Annata record per il turismo a Castellana nel 2018: oltre 67mila presenze nelle strutture ricettive

I dati dell'Osservatorio sul turismo della Regione Puglia certificano una crescita del 7,3 per cento rispetto al 2017. "Speriamo in un 2019 ancora più positivo" spiegano dal Comune

Quella del 2018 è stata un'annata record per il turismo a Castellana Grotte. A certificarlo sono i dati dell'Osservatorio della Regione Puglia sul turismo, che inquadrano i valori di arrivi e presenze nel comune del Barese famoso per ospitare il complesso carsico. Sono 31.583 gli arrivi e 67.284 presenze, leggendo l'ultimo rapporto dell’Osservatorio, che certifica il miglior dato degli ultimi 13 anni, con una crescita del 7,3 per cento rispetto al 2017.

“I numeri – ha commentato l’assessore comunale al Turismo Giovanni Filomeno – ci fanno capire che stiamo operando nella giusta direzione. Ci aspettiamo un 2019 ancora record e per questo stiamo mettendo in campo tutti gli strumenti affinché i turisti possano muoversi all’interno di tutto il territorio cittadino portando nuovi clienti a tutte le attività commerciali" . A fare da traino è stato soprattutto l’incremento di turisti stranieri. Un vero e proprio boom di arrivi di viaggiatori che non solo visitano le grotte di Castellana ma che si soffermano e pernottano anche nel centro cittadino con importanti ricadute positive sull’economia globale del comune.

"Questi dati – ha dichiarato il dindaco di Castellana Grotte, Francesco De Ruvo - confermano positive ricadute economiche e occupazionali a beneficio dell'intera comunità che mi onoro di rappresentare. Questi numeri si aggiungono ai già eccellenti dati degli ingressi alle grotte di Castellana del 2018 con quasi trecentoventimila biglietti staccati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento