Niente code ai Caf per il Reddito di Cittadinanza: a Bari e provincia circa 2200 domande in una settimana

Si tratta, complessivamente, di circa un terzo delle domande di tutta la Puglia: circa 600 gli uffici di assistenza fiscale attivi nella regione

Foto Ansa

A sette giorni dall'avvio della presentazione delle domande per richiedere il Reddito di Cittadinanza, 2244 pratiche sono state avanzate nei Caf Cgil, Cisl e Uil di Bari e provincia. Si tratta, complessivamente, di circa un terzo delle domande di tutta la Puglia, regione al vertice nel Mezzogiorno per le richieste, nei primi due giorni dall'avvio. In tutto il territorio pugliese, sono circa 600 i Caf dei tre sindacati attivi per depositare le domande fino alla fine del mese, termine ultimo per ottenere il sussidio già da maggio. Per ottenere il reddito di Cittadinanza ci si può anche recare negli uffici postale o compilare la domanda attraverso il portale internet dedicato.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • Rischio acquazzoni estivi nel Barese, la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

Torna su
BariToday è in caricamento