Saldi: si parte il 2 luglio, le Regioni dicono sì alla data unica

A Bari e in tutta Italia i saldi estivi avranno inizio il primo sabato di luglio. Le Regioni hanno infatti approvato un indirizzo comune che stabilisce la partenza in contemporanea in tutta Italia per i saldi estivi e invernali

Saldi estivi al via il prossimo 2 luglio a Bari e in tutta Italia. Le Regioni hanno infatti detto sì alla data unica per l'avvio delle vendite a saldo invernali ed estive, stabilendo in un indirizzo comune approvato da tutti i presidenti. Si partirà quindi il primo giorno feriale dopo l'Epifania per i saldi invernali e il primo sabato di luglio per quelli estivi.
"Le singole Regioni - stabilisce l'indirizzo comune - si impegnano a dare seguito a tale decisione con propri atti". Sulla materia la competenza è infatti delle amministrazioni regionali che dovranno ora adattare le rispettive leggi regionali alla decisione presa (che non è comunque vincolante). Plaudono Confcommercio e Federdistribuzione che avevano avanzato la proposta sei mesi fa. "Ristabilisce un maggiore equilibrio concorrenziale, è un vantaggio per imprese e consumatori", dicono, auspicando che la decisione "divenga una effettiva realtà già a partire dalla prossima estate".

I SALDI A BARI
Una marea di sconti sarà presente in tutti gli outlet, boutique e centri commerciali per consentire a tutti di fare acquistare a prezzi ridotti, magari un capo d’abbigliamento che altrimenti non si potrebbe comprare, soprattutto in un periodo di crisi come questo. Così si apre la caccia all’offerta.
L’anno scorso 8 esercenti su 10, in base alle rilevazioni del Centro Studi dell’Ascom, si sono dichiarati soddisfatti sull’andamento delle vendite. Quest’anno si vedrà se la situazione è destinata a cambiare a causa della crisi economica. Come sempre è importante fare attenzione per evitare possibili raggiri, su questo si raccomanda la Confconsumatori, ricordando alcune regole basilari:

1.    Acquistare preferibilmente in negozi abituali o di fiducia.
2.    Confrontare possibilmente i prezzi tra diversi esercizi commerciali.
3.    Attenzione ai saldi superiori al 50%, potrebbe trattarsi di merce dell’anno precedente.
4.    E’ obbligatorio esporre sul cartellino il vecchio prezzo, la percentuale di sconto e il prezzo scontato.
5.    Conservare lo scontrino, perché costituisce prova d’acquisto che obbliga il commerciante a sostituire la merce difettosa o non conforme, anche se vi sono cartellini in mostra con la dicitura che i capi in saldo non si possono cambiare.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (32)

  • e considerata la crisi dilagante è veramente una situazione culturalmente degradante

  • Hai ragione, secondo me c'è qualcuno che rinuncia a mangiare pur di comparire

  • la triste realtà è che quando si tratta di vestiti la gente spende eccome.. basta vedere la fila di gente @#?*%$anti a negozi come gucci o louis vitton non appena iniziano i soldi.. tutto ciò è molto triste

  • Conosco molta gente che non sa come arrivare a fine mese figuriamoci se spende soldi inutilmente

  • Ma da quello che si vede in giro, non sarà cosi semplice far girare i soldi

  • è proprio quello il senso.. fare in modo che finiscano le scorte e muovere un pò di soldi in tempo di crisi

  • Si ma se di tempo ne passa troppo, non trovi un bel niente

  • Di solito funziona che all'inizio c'è una percentuale bassa di sconto e poi aumenti con il passare del tempo

  • no.. quello che sceglie l'antitrust è l'inizio dei saldi.. il commerciante sceglie il tasso di sconto.. non il contrario :)

  • Diciamo che dovrebbe essere così

    • si, infatti.. dovrebbe..

  • Quindi che sia in 20 o il 30 o il 50 lo decide l'antitrust

  • L'unica cosa scelta per legge è la data, che viene stabilita dall'antitrust in modo che non ci sia concorrenza sleale

  • la percentuale la scelgono i commercianti..

  • Ma alla fine basta far passare i primi giorni e le percentuali di sconto si alzano

  • Da quello che so io no

  • ma le percentuali di sconto le decide la legge?

  • Non vedo l'ora che comincino, anche se per spendere bisognerà aspettare qualche giorno

  • Saldi Saldi Saldi

  • come non detto, a inizio articolo sottolinea: a bari e in tutta italia

  • no l'articolo parla di bari

  • Ma in tutti i paesi?

  • Finalmente i saldi

  • Finalmente, gli anni passati non si è capito tanto...si alla data unica e ai veri saldi e non a quelli truccati

    • io non ho mai capito perchè i saldi non li mettono tutto l'anno

      • scusa e che senso avrebbe?

        • a te sembra normale pagare uno sproposito roba che poi dopo poco tempo ti metto a due spicci?

        • il senso dei saldi è vendere alla fine della stagione tutto ciò che è rimasto a prezzi più accessibili per liberarsi delle scorte, farlo tutto l'anno farebbe perdere senso ai saldi :)

    • è una farsa.. ovunque ci sono già saldi farlocchi

Notizie di oggi

  • Comunali Bari 2019

    Comunali Bari 2019, le proposte dei candidati sindaco: focus con Sabino De Razza

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza del Municipio 4: i candidati si presentano

  • Sport

    Avellino-Bari, probabili formazioni: al Partenio tornano Quagliata e Piovanello

  • Attualità

    Maltempo e danni nei campi, Anci Puglia scrive alla Regione: "Serve intervento urgente"

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Una bottega gourmet aperta dalla colazione alla cena: in centro arriva 'RossoTono'

  • Furto d'auto nel parcheggio del cinema, colpiscono il proprietario che cerca di fermarli: due in manette

Torna su
BariToday è in caricamento