"Più risorse e più personale per la sanità pubblica", flash mob al Policlinico

L'iniziativa promossa da Cgil, Cisl e Uil in vista della mobilitazione regionale del 12 dicembre: "I servizi collassano, cittadini costretti a ricorrere al privato con costi insostenibili o a spostarsi in altre regioni"

Un flash mob per chiedere "più risorse e più personale per la sanità pubblica oltre ad una riorganizzazione di servizi e prestazioni che tenga conto dei bisogni dei cittadini, a partire dal grave problema delle interminabili liste d’attesa". Si è tenuta questa mattina davanti al Policlinico di Bari l'iniziativa promossa da Cgil, Cisl e Uil in vista della mobilitazione regionale in programma mercoledì 12 dicembre a Bari. 

La manifestazione, è spiegato in una nota unitaria dei sindacati, "per denunciare le gravi condizioni dei servizi socio-sanitari in Puglia e per ristabilire che il diritto alla salute ed alle cure sia assicurato in modo uniforme in tutto il Paese". "Le fasce più deboli della popolazione, anziani, disoccupati, sono quelle più colpite da un sistema sanitario che non garantisce l’universalità delle prestazioni - è detto ancora nel comunicato Venendo meno la centralità del servizio pubblico, aumentano le criticità che pregiudicano il diritto alle cure e l’accesso alle prestazioni sociali. I servizi collassano e il disagio dei cittadini aumenta perché costretti a ricorrere al privato con costi insostenibili o ad alimentare la mobilità passiva verso altre regioni. Questo non deve più accadere".
 

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento