A rischio 99 lavoratori della Solutions30 di Bitritto: "Inaccettabile imporre tagli di stipendio"

Presidio di 8 ore, organizzato da Fim, Fiom e Uilm contro la decisione assunta dalla società: "Abbiamo 75 giorni di tempo". L'azienda avrebbe proposto una riduzione del 30% degli stipendi

Il futuro di 99 lavoratori della sede di Bitritto dell'azienda Solutions30 Brsi è a rischio. La multinazionale francese con sede operativa in Italia, attiva nel settore dei servizi informatici alle aziende e per gli enti pubblici, ha avviato ler procedure per il licenziamento dell'intera pianta organica dello stabilimento nella cittadina barese. Sindacati e lavoratori hanno effettuato uno sciopero con presidio di 8 ore, organizzato da Fim, Fiom e Uilm contro la decisione assunta dalla società: "Abbiamo 75 giorni di tempo - spiega a BariToday Riccardo Falcetta, segretario barese UIlm - L'azienda ha chiesto una riduzione del 30% degli stipendi, un demansionamento di 2 livelli e un azzeramento del contratto integrativo. Tutto ciò non è accettabile". L'impatto, su retribuzioni da 1400-1500 consisterebbe in pesanti tagli da circa 500 euro in busta paga.

"Disponibili al confronto ma servono prospettive"

I lavoratori interessati, circa 18 mesi fa, erano stati trasferiti da Dxc a Solutions30, con la garanzia, dice Falcetta, "che avrebbero avuto lo stesso trattamento economico per 5 anni. Otto mesi fa abbiamo chiesto un monitoraggio della situazione dell'azienda. Ci risposero che la situazione era positiva. Adesso ci dicono che i ricavi sono nettamente inferiori al costo del personale. Siamo meravigliati". La vertenza sarà al centro di un confronto in Confindustria Bari, il prossimo 24 ottobre: "Chiediamo - ribadisce Falcetta - l'apertura di un tavolo regionale. Da parte nostra c'è la possibilità a trovare un accordo ma devono esservi prospettive industriali di gran lunga superiori rispetto ai 3 anni che restano dall'accordo iniziale. D'altra parte, le attività di Brsi saturano il livello occupazione. Il lavoro e le commesse non mancano"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

Torna su
BariToday è in caricamento