Sciopero dei benzinai, distributori chiusi dall'11 al 14 dicembre

Confermato lo stop dai sindacati di categoria Fegica Cisl, Faib Confesercenti e Figisc-Anisa Confcommercio. Sulla rete ordinaria lo sciopero durerà dalle 19 di oggi alle 7 del 14 dicembre

Disagi in vista per gli automobilisti nei prossimi giorni a causa dello sciopero dei distributori di carburanti indetto dai sindacati di categoria Fegica Cisl, Faib Confesercenti e Figisc-Anisa Confcommercio. La serrata dei benzinai avverrà però secondo modalità diverse: sulla  rete ordinaria lo sciopero partirà alle 19 di oggi 11 dicembre fino alle 7 del 14 dicembre. Sulle autostrade, invece, lo sciopero partirà dalle 22 di oggi 11 dicembre e si concluderà alle ore 22 del 13 dicembre.

I MOTIVI DELLO SCIOPERO - La mobilitazione è legata, tra le altre ragioni,  alla contrattazione con le compagnie petrolifere per il rinnovo dei contratti scaduti e alle nuove tipologie contrattuali.  Lo sciopero è stato confermato in seguito al fallimento della mediazione tentata ieri presso il Ministero dello Sviluppo economico. Secondo quanto riferiscono fonti sindacali presenti al tavolo al ministero dello Sviluppo economico, "i petrolieri hanno chiuso ogni spazio di trattativa e il governo non è riuscito a trovare una via d'uscita per scongiurare lo sciopero". "I gestori di Faib-Confesercenti, Fegica-Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio chiedevano al governo di fare in modo che i petrolieri rispettassero le norme esistenti e in particolare quelle previste dal decreto Cresci-Italia", hanno spiegato.

I SERVIZI MINIMI GARANTITI - Il Garante degli Scioperi ha ricordato i servizi minimi da garantire. Per la rete urbana ed extraurbana, dovrà essere mantenuto in servizio un numero di stazioni di rifornimento non inferiore al 50 per cento degli esercizi aperti nei giorni festivi secondo i turni programmati. Per la rete autostradale, le stazioni di servizio in funzione dovranno rimanere aperte in misura non inferiore a una ogni cento chilometri. Inoltre gli addetti alla distribuzione dei carburanti non potranno effettuare scioperi nei giorni delle festività natalizie, compresi tra il 20 dicembre ed il 6 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento