"Appalti al ribasso pagati sulla pelle degli operai": tre ore di sciopero per i lavoratori della Sirti Modugno

La protesta, tenutasi in giornata, è stata annunciata dalla Fiom Cgil. Il sindacato chiede un incontro con la Regione per discutere di occupazione

Altre tre ore di sciopero per i lavoratori dello stabilimento Sirti di Modugno, che in giornata hanno nuovamente incrociato le braccia per protestare contro la procedura di licenziamenti avviata dalla società a livello nazionale. In particolare, come spiegato dalla Fiom in una nota, i lavoratori contestano le gare di appalto con il gioco del massimo ribasso che "ricoprono un ruolo concorrenziale verso la Sirti - scrive il sindacato - che per recuperare margini di profitto, scarica sui lavoratori la problematica. A quale prezzo e con quale servizio di qualità? A questo taglio secco al personale i lavoratori della Sirti dicono basta!!!".

Foto sirti 1-2

La richiesta è quindi di un tavolo permanente del settore TLC in cui affrontare il tema degli appalti al massimo ribasso. Inoltre i lavoratori vorrebbero un confronto con la Regione Puglia affinché si possano utilizzare gli strumenti più idonei per tutelare e garantire l’occupazione su un territorio già di per sé in crisi. E se non dovessero essere presi in considerazione, sono pronti a proseguire con lo stato di agitazione e a nuovi scioperi del lavoro in fabbrica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    L'ulivo di Monopoli non è affetto da Xylella, si restringe l'area cuscinetto nel Barese: escono Conversano e Polignano

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e si schianta contro marciapiede, incidente alle porte di Ceglie

  • Economia

    Mercatone Uno chiude per fallimento, la rabbia di lavoratori e clienti: negozi chiusi a Bari e Terlizzi

  • Cronaca

    Dopo la 'tregua' torna la pioggia su Bari e provincia: in arrivo nuova ondata di maltempo

I più letti della settimana

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Rapina con sparatoria al Banco di Napoli di viale Salandra: i nomi dei sette arrestati

  • Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Mercatone Uno chiude per fallimento, la rabbia di lavoratori e clienti: negozi chiusi a Bari e Terlizzi

  • Rapinano supermercato al Libertà: in due fermati dalla polizia in via Crispi

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

Torna su
BariToday è in caricamento