Scuola, i precari vincono il ricorso. Scatta il licenziamento per 20 neoassunti

La decisione del MIUR: dovranno lasciare il posto per consentire la stabilizzazione dei precari disposta dal giudice del Lavoro. La Cgil sul piede di guerra

A Bari e provincia sono all'incirca 20: bidelli, tecnici, docenti e personale amministrativo, assunti quest'anno a tempo indeterminato dopo il regolare scorrimento della graduatoria, e che si trovano in questi giorni a ricevere una lettera di licenziamento da parte dell'Ufficio scolastico regionale e provinciale. Il MIUR, infatti, ha deciso che dovranno lasciare il posto appena ottenuto per permettere la stabilizzazione dei precari che nel frattempo hanno vinto il ricorso contro il MInistero dinanzi al Tribunale del Lavoro.

Un vero e proprio pasticcio burocratico denunciato dalla Cgil, in cui, sottolinea il sindacato, ad essere penalizzati sono solo i lavoratori: "Il MIUR - scrive in un