Tirocini di sei mesi per i giovani baresi: aperto il bando Ba29, domande fino al 31 luglio

Il progetto prevede l'inserimento lavorativo di ragazzi e ragazze tra i 16 e i 29 anni, residenti a Bari, con un ISEE pari o inferiore ai 6000 euro

Fino al prossimo 31 luglio i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 16 e i 29 anni, residenti a Bari, con un ISEE pari o inferiore ai 6000 euro, potranno presentare domanda per partecipare al programma BA29, con l'obiettivo di inserire nel mondo del lavoro giovani disoccupati attraverso tirocini semestrali retribuiti presso aziende e organizzazioni dell’area metropolitana di Bari. Il programma è sostenuto dal Comune per 1.9 milioni fi euro finanziati attraverso il PON Metro e il Patto per Bari. Saranno attivati circa 700 tirocini, con un impatto del 21% sulla platea degli aventi diritto, stimata in circa 2900 persone.

Come funziona

Ad ogni ragazzo o ragazza, selezionati a seguito dell’avviso in pubblicazione, sarà riconosciuto un rimborso di 450 euro al mese per 6 mesi, a fronte di 25 ore di impegno settimanali, mentre al soggetto ospitante spetterà un contributo di 300 euro una tantum a rimborso di alcune delle spese sostenute per la realizzazione del tirocinio, quali l’assicurazione o gli strumenti di lavoro. A settembre, i soggetti selezionati saranno chiamati a sostenere i colloqui con le 170 imprese che hanno aderito al bando , aprendo già 400 posizioni di tirocinio

BA29 ha durata biennale, il che significa che dopo questa prima finestra temporale (11 giugno-31 luglio), sono previste altre due finestre di apertura del bando attraverso apposito avviso - dal 1 novembre al 31 dicembre 2018 e ancora dal 1 maggio al 30 giugno 2019 - e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Il bando, completo del modello di domanda, è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Bari www.comune.bari.it a questo link. Per ulteriori informazioni e per ricevere assistenza nella compilazione dell’istanza, gli interessati potranno rivolgersi all’URP di via Roberto da Bari (numero verde 800.018291 - tel.080/5238335), agli sportelli del Segretariato sociale di ogni Municipio e di Porta Futuro Bari, in via Crisanzio 183/h.

I PROFILI RICHIESTI: l'elenco

Operaio addetto ai servizi di igiene e pulizia; addetto ai servizi qualificati nella ristorazione e settore turistico/alberghiero; addetto ai servizi non qualificati nella ristorazione e settore turistico/alberghiero; addetto ai servizi generali di segreteria; impiegato amministrativo; addetto vendite - hostess di cassa - addetto al front office; addetti alla logistica; magazziniere; archivista; educatore professionale; addetto al servizio di sorveglianza; assistente familiare; ingegnere gestionale; ingegnere meccanico; ingegnere idraulico; ingegnere ambientale; laureato scienze della formazione/umanistica; operatore addetto al data entry; addetto ai servizi informatici e piattaforme web; addetto ai servizi di comunicazione, organizzazione e gestione eventi; addetto al marketing; receptionist; estetista; tecnico di cantiere; serramentista; operaio generico (verniciatore/montaggio e smontaggio mobili); elettricista; operatore del legno; fisioterapista; biotecnologo; sarta; assistente alla poltrona; meccatronico; addetto manutenzione del verde; parrucchiere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

Torna su
BariToday è in caricamento