Vertenza Dedalo, più tempo per trovare una soluzione: rinviata di tre mesi la fine dell'accordo con Gedi

Quindici i posti di lavoro a rischio: la situazione all'attenzione della task force regionale per l'occupazione. Emiliano: "Rinvio prima buona notizia, anche se non risolutiva"

Tre mesi per trovare una soluzione per i 15 lavoratori del centro stampa 'Dedalo' che rischiano il licenziamento. La vertenza è stata esaminata oggi dalla task force regionale per l'occupazione, presieduta da Leo Caroli. Presente anche il presidente Emiliano.

“Nella vertenza del centro stampa Dedalo  - ha detto Emiliano al termine della riunione - abbiamo registrato una prima buona notizia, non risolutiva, ma comunque positiva:  l’interruzione del rapporto che lega la società editrice GEDI con la Dedalo è stato rinviato di tre mesi. Quindi ci sono tre mesi di tempo per trovare una soluzione ad una vertenza che avrebbe potuto determinare il licenziamento immediato di 15 persone”.

Con Emiliano e Caroli erano presenti oggi anche l’assessore allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino, i rappresentanti della “Dedalo”, i rappresentanti sindacali del comparto e dell’azienda.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Mercato del lunedì tra disagi e affari in calo, l'ipotesi trasferimento prende forma: "A breve incontro con gli operatori"

  • Economia

    Vertenza ex OM, niente cassa integrazione agli operai per il 2018

  • Cronaca

    Voragine in viale Orazio Flacco: operai al lavoro, senso unico alternato per le auto

  • Cronaca

    Semafori intelligenti per altri 81 incroci cittadini: "Tecnologici, funzionali e più resistenti"

I più letti della settimana

  • Aggredisce un 24enne sull'autobus e per strada con un'ascia: panico nel quartiere Marconi

  • Due giovani baresi conquistano Brooklyn con i panzerotti: "All'inizio conoscenti e amici erano scettici"

  • Noicattaro, maltrattamenti su bimbi autistici: arrestate quattro educatrici di un centro di riabilitazione

  • Allarme bomba all'Ikea: scattano le verifiche, carabinieri sul posto

  • "Un contributo per gli amici detenuti": estorcono denaro a imprenditore, in manette quattro del clan Strisciuglio

  • Bari sotto shock: morto l'ex attaccante biancorosso Philemon Masinga

Torna su
BariToday è in caricamento