Al teatro Abeliano va in scena 'Due', spettacolo della compagnia Fibre Parallele

La compagnia Fibre Parallele compie dieci anni di attività artistica e festeggia con i Teatri di Bari, dando l’occasione al pubblico di apprezzare tutti i suoi spettacoli in una lungo focus, diviso tra Kismet e Abeliano, che inizierà martedì 12 gennaio per terminare il 24 gennaio. Da Mangiami l’anima e poi sputala a Lo splendore dei supplizi la due settimane Fibre Parallele sarà un viaggio alla scoperta della crescita e dei cambiamenti della compagnia barese.

Giovedì 14 e venerdì 15, all’Abeliano alle 21.00, è la volta di Due di Lanera e Spagnulo, con in scena la Lanera. 

LO SPETTACOLO
Confinata tra quattro pareti, in uno spazio immaginario, della mente, c’è quello che rimane della vita di una donna, la cui storia d’amore è finita con un addio. Lui l’ha lasciata per un altro uomo, lei lo ammazza. E’ un ritorno al massacro, in cui la narrazione si fonde con l’azione scenica e il bianco della purezza e dell’infermità si confonde con il nero della cronaca. Il rosso sta per il sangue. Il vero racconto riguarda un momento, quello del forchettone che la donna pianta nel collo dell’amato, senza pietà alcuna: inizia così la lotta esasperata tra la vita e la morte, che si conclude con l’annientamento finale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa di San Nicola 2018: il programma delle celebrazioni

    • dal 20 aprile al 29 maggio 2018
  • A Natale una spettacolare ruota panoramica per guardare la città di Bari da un'altra prospettiva

    • dal 6 dicembre 2017 al 14 maggio 2018
    • Lungomare Largo Giannella
  • Biagio Antonacci in concerto al Palaflorio con il suo "Dediche e manie Tour 2018"

    • dal 4 al 5 maggio 2018
    • Palaflorio
  • Le Notti del Borgo Antico, la rassegna di arte, cinema e musica colorerà Bari Vecchia

    • dal 23 gennaio al 22 aprile 2018
    • Varie
Torna su
BariToday è in caricamento