Lo spettacolo 'Anfitrione' di Teresa Ludovico in scena al Teatro Kismet

Dopo una lunga tournée nazionale la nuova produzione di Teatri di Bari torna a casa: sabato 2 e domenica 3 febbraio alle ora 21 per la stagione Farsi Mondo al teatro Kismet – Opificio per le arti va in scena “Anfitrione”, scritto e diretto da Teresa Ludovico, con Michele Cipriani, Irene Grasso, Demi Licata, Alessandro Lussiana, Michele Schiano di Cola, Marco Falcomatà e il maestro Michele Jamil Marzella. A seguire nel foyer del teatro ci sarà una festa ad ingresso libero con i dj di RKO onair la web radio nata negli spazi del Kismet in collaborazione con l’associazione Microsolco. Ad inaugurare l’evento ci sarà Carlo Chicco, ma con lui tanti ospiti, come Nabil Bey, Antonio K-Ant Cappelluti, Tommi Bonvino e Vito Santamato.

Lo spettacolo di Teresa Ludovico è una riscrittura in chiave moderna dell’opera omonima di Plauto. Il fascino mitico della vicenda tebana si traseferisce in un’atmosfera bollente e schizofrenica del Sud. Un gioco vorticoso di scambi, di scherzi, di falsi e di malintesi, in cui uomini e Dèi non raccontano altro che l’attualità del mondo, dove ognuno quotidianamente convive nel duello tra l’identità e il ruolo sociale.

Giove, dopo essersi trasformato nelle più svariate forme, decide per la prima volta di camuffarsi da uomo, assume le sembianze di Anfitrione e lo allontana da casa per giacere con sua moglie Alcmena, e generare con lei Ercole, il semidio… Allora chi sono io se non sono io? Chi è più disgraziato di me? Nessuno mi riconosce più, e tutti mi sbeffeggiano a piacere. Non so più chi sono! Le domande che affliggono Anfitrione, “inventato” da Plauto più di 2000 anni fa, tormentano molti di noi ancora oggi. Il problema dell’identità ci riguarda, ci ossessiona. Sei attori e un musicista, animando una coralità multiforme, tragica e grottesca, abitano questa farsa e il suo doppio mondo: divino e umano. Un andirivieni continuo, tra un sopra e un sotto, tra luci e ombre riflette quello che siamo e ci fa sorridere di quello che siamo, nella speranza che ci diventi più chiaro quello che siamo.



BOTTEGHINO:
intero 18 euro
ridotto* 15 euro
online** 12 euro

* per studenti under 26, over 65, soci Coop+1 accompagnatore, possessori di Carta Più Feltrinelli, abbonati alla stagione del Teatro Comunale di Bari, abbonati alla stagione della Fondazione Petruzzelli, Cral e associazioni convenzionate.
** su www.vivaticket.it

Biglietti acquistabili presso:
- Teatro Kismet, strada San Giorgio Martire 22/F
[tel. 080 579 76 67; dal lunedì al venerdì, ore 17.00-20.00]
- Infopoint turistico, Piazza del Ferrarese, 29
[tel. 080 524 2244; tutti i giorni, ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00]
- Cittadella degli artisti Molfetta, Via Bisceglie 775
[tel. 080 338 70 82; tutti i giorni tranne il lunedì, ore 17.00
-20.00]
- tutti i punti vendita Vivaticket, tra cui Box Office/La Feltrinelli Bari, con una maggiorazione sul costo del biglietto.



Info:
Teatro Kismet | strada San Giorgio Martire 22/F
080 579 76 67
botteghino@teatrokismet.it
www.teatridibari.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • 'Un ballo in maschera' di Giuseppe Verdi in scena al Teatro Petruzzelli

    • dal 25 gennaio al 1 febbraio 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Katia Ricciarelli apre a Bitonto il Traetta Opera Festival 2020 con ‘Recordare’

    • solo domani
    • Gratis
    • 28 gennaio 2020
    •  teatro Traetta

I più visti

  • Carnevale di Putignano: le novità, gli orari e i prezzi dell'edizione 2020

    • dal 9 al 29 febbraio 2020
  • Con 'Christmas lights' parte ad Alberobello l'Edizione 'Trulli Viventi 2019'

    • dal 6 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Largo Martellotta
  • Mika in concerto al Palaflorio di Bari

    • 7 febbraio 2020
    • Palaflorio
  • Ruvo di Puglia si illumina e omaggia Leonatrdo Da Vinci con 'Genius Luci - Luci e Suoni d'Artista'

    • dal 7 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Piazza Matteotti e in tutto il centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento