25 aprile 2017: apertura straordinaria della Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto”

Martedì 25 aprile 2017Festa della Liberazione, la Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto” resterà aperta dalle 9.00 alle 13.00.

Una buona occasione per visitare le collezioni della Pinacoteca: dalla sezione medievale (sculture e icone dei secoli XI-XIV), ai dipinti veneti (Bellini, Veronese, Tintoretto), dalla pittura pugliese e napoletana dell’età barocca (Giordano, Solimena, Giaquinto), al prezioso nucleo di dipinti del Giaquinto, fino alla raccolta di pittura dell’Ottocento (De Nittis, Netti) e alla collezione Grieco (opere dei Macchiaioli toscani e pittori italiani del primo Novecento) per concludere con le ceramiche pugliesi, presepi napoletani e diversi abbigliamenti storici.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • I colori e le emozioni in libertà di Joan Miró arrivano a Gioia del Colle, Casamassima e Turi

    • dal 20 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • La mostra è visitabile rispettivamente a Palazzo Monacelle di Casamassima, Palazzo San Domenico di Gioia del Colle e Chiesa di Sant’Oronzo di Turi.

I più visti

  • Carnevale di Putignano: le novità, gli orari e i prezzi dell'edizione 2020

    • dal 9 al 29 febbraio 2020
  • Il Gigante Pelù a Bari: dopo il successo di Sanremo la voce dei Litfiba incontra i fan alla Feltrinelli

    • 28 febbraio 2020
    • Libreria Feltrinelli
  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • "Carnevale Polignanese 2020", maschere, coriandoli, luci e colori per un'atmosfera unica di festa

    • Gratis
    • dal 16 al 25 febbraio 2020
    • vie del Paese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento