'Buon compleanno Casa Mandela', incontri, danze e celebrazioni per il primo anniversario del centro culturale

Due giorni di festeggiamenti, venerdì 8 e sabato 9 novembre, per il primo compleanno del centro culturale Casa Mandela, nel cuore di Bari, in via Carulli 136, nato dall’impegno di tre ragazzi della Costa d’Avorio, Habib Kouadio, Aida Tro e Samuel Ekue, affiancati adesso anche da Anna Maria Alessandra Petrelli e Roberto Renna, che hanno avuto l’intuizione di aprire il centro per accogliere e far interagire persone di ogni nazionalità, nel segno della fratellanza e del rispetto di tutte le culture del mondo.

Nel corso del primo anno di vita nel centro si sono organizzate molte iniziative, dalla presentazione di libri a corsi formativi di diversa natura, e hanno trovato ospitalità le associazioni che animano la vita della città, con lo scopo di promuovere e diffondere la cultura. Un unico spirito ad animare ogni attività: Casa Mandela è aperta a tutti e ognuno deve sentirsi come se fosse a casa sua. Per questo motivo il centro è pronto ad aprire le sue porte per invitare tutti alla grande festa, che nei due giorni prevede incontri, danze, reading di poesia, proiezione di documentari e dibattiti. Il tutto si concluderà poi con un grande momento celebrativo nell’Officina degli esordi.

IL PROGRAMMA

I festeggiamenti si aprono già la mattina di venerdì 8 novembre, presso Casa Mandela, a partire dalle 10: il centro sarà aperto per accogliere tutti coloro che hanno voglia di condividere il momento di festa e alle 11 ci sarà il primo incontro “Progetto Casa Mandela - bilancio e prospettive”, durante il quale interverranno: Francesca Bottalico, assessora al Welfare del Comune di Bari; Marco Costantino responsabile del progetto Pin; Vitandrea Marzano, del Comune di Bari - progetto futuro "Un regalo per tutti".

Si prosegue poi nel pomeriggio con un altro importante momento di confronto. Alle 17, sempre in casa Mandela, ci sarà l’incontro per discutere su “Integrazione efficace”, dove interverranno: Koblan, presidente dell’associazione Abusuan; Micaela Paparella, consigliere del Comune di Bari; don Angelo Cassano, parroco della chiesa San Sabino.

Alle 20, invece, ci sarà un tripudio di colori, suoni e sapori sudamericane con l’incontro “E dietro l'angolo c'è l'altro Brasile" immagini di storia e cultura del Brasile, un viaggio alla conoscenza di un paese oltre i soliti stereotipi, a cura dell’associazione Nossa Puglia.

Il giorno seguente, sabato 9 novembre, si apre con una piccola commemorazione, alle 8,30 a Poggiofranco, presso l’Orto Domingo dell’omonima associazione che donerà un pezzettino di terreno dove poter piantare il primo albero, per l’anniversario di Casa Mandela.

Il centro culturale in via Carulli 136 sarà pronto ad ospitare i visitatori alle 10 per parlare su "Bari nel dopoguerra tra immagini e futuro" con il professore e storico Vito Leuzzi.

La giornata riserva ancora tantissime sorprese: alle 17 i partecipanti potranno assistere alla proiezione del cortometraggio "U Muschittieri", incentrato sul ricordo di infanzia del magistrato Giovanni Falcone e a seguire il dibattito con il regista Vito Palumbo.

Non poteva mancare il momento dedicato alla poesia, alle 18,30, con "Danza dell'anima", un reading di violino e poesia. Protagoniste la violinista Milena De Magistris che accompagnerà con la sua musica i versi di Anna Maria Alessandra Petrelli, scrittrice pugliese.

E poi spazio al puro divertimento che si concluderà con il taglio della torta: alle 20,30 la festa si sposta nell’Officina degli Esordi (via Francesco Crispi, n. 5). Qui serata musicale dedicata all’Afrovibes con The Afrobeats Party. Il party è curato dal dj Superbass che proporrà selezioni del meglio della musica africana contemporanea: Naija, Azonto; Congo; Bongo Flava; Gqom, Rap, Afro Trap. E ancora Dancehall, Cupe Decale, Hohglife. Guest star della serata: Senzala Paris, gruppo di capoeira che terrà una dimostrazione, a seguire anche un’esibizione di tropicalismo dance.  

Gli incontri sono gratuiti.

Per informazioni chiamare ai numeri 329/0753156 o 373/8551144

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Notre Dame de Paris' in scena al Palaflorio di Bari

    • dal 11 al 15 dicembre 2019
    • Palaflorio
  • “Costa dei Trulli-Ritrovarsi in ogni stagione”, rassegne culturali, sagre, eventi e concerti per tutto il 2019

    • dal 24 aprile 2019 al 11 gennaio 2020
    • Monopoli, Fasano, Castellana Grotte, Conversano e Alberobello
  • Ad Acquaviva la 'Festa del Vino Primitivo e del Cece Nero'

    • 23 novembre 2019
    • centro storico
  • Elisa in concerto al Palaflorio di Bari

    • 4 dicembre 2019
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento