Al Teatro AncheCinema il “Campus della Musica” la proiezione de “Le storie cantate-viaggio tra i Cantastorie di Puglia“

La musica nelle sue più variegate sfaccettature. È il programma che offre, sabato 2 febbraio a partire dalla 20.30, il Teatro Polifunzionae Anchecinema di Bari (info: 329.611.22.91). Il teatro barese infatti, a partire dalle 22, ospita il “Campus della Musica” il progetto gratuito di alta formazione, produzione e promozione del talento musicale emergente, unico in Europa e con sede a Firenze, che dal 2014 lavora per consolidare un Polo Nazionale della Musica Italiana Emergente. Ideato da Claudio Fabi e da Carmen Fernandez, il progetto è una vera e propria fucina di nuove proposte musicali nonché uno strumento rinnovato per la gestione del talento emergente, per promuovere l’autorato in italiano, la condivisione, la non concorrenza e la consapevolezza nella creazione di nuove e forti identità artistiche.

Presidente e direttore artistico del Campus è Claudio Fabi, storico musicista, compositore, talent scout, discografico e produttore italiano, già vicepresidente, direttore artistico internazionale e nazionale delle discografiche più importanti del settore come RCANumero Uno e Polygram. Padre del cantautore Niccolò Fabi, è stato responsabile e collaboratore decisivo nel successo di tanti artisti tra cui Gianna NanniniPremiata Forneria MarconiPaolo ConteFabio ConcatoAlberto FortisIvan Graziani e molti altri. Note sono le sue produzioni internazionali con artisti come David BowieJohnny HallidayGeorge Moustaky e altri.

In apertura di serata, alle 20.30, proiezione del documentario “Le storie cantate- viaggio tra i Cantastorie di Puglia-“ di Nicola Morisco e Daniele Trevisi. In questo viaggio musicale a tracciare il percorso sono le testimonianze dei cantori della meridionalità, da Uccio Aloisi a Tonino Zurlo, da Enzo Del Re alla formazione corale dei Cantori di Carpino, per concludere con Matteo Salvatore. Accanto agli interpreti-autori, cantastorie antesignani dei cantautori (è il caso di Salvatore) spiccano i contributi dell’etnomusicologo e musicista Antonio Infantino, del regista, attore e autore Moni Ovadia, del jazzista napoletano Daniele Sepe e del regista e attore Michele Placido.

L'evento barese di “Campus della musica” rientra nelle tappe del tour YesWeCampus 2018/2019, previsto nelle maggiori città italiane. Nel tour 16 artisti e 28 musicisti emergenti di diversi generi e stili, con brani originali in lingua italiana, promuoveranno le compilation YesWeCampus Vol. 1 e 2 realizzate nell'ambito del progetto e distribuite da Universal Music Italy.

Novità di questa data barese, sarà la possibilità di partecipare a un’audizione che si pone lo scopo di individuare talenti emergenti nel territorio per incorporarli eventualmente al progetto artistico del Campus. Aperte le porte quindi a musicisti, cantautori, autori e interpreti che avranno la possibilità di iscriversi per partecipare nel pomeriggio di sabato 2 febbraio a questa audizione diretta da Claudio Fabi, storico musicista, compositore, talent scout, discografico e produttore italiano. Per iscriversi è obbligatorio inviare una è-mal al seguente indirizzo: campusdellamusica2019@gmail.com

L’obiettivo del Campus, e del tour nazionale che sta portando avanti, è proprio quello di creare una rete territoriale forte e collaborativa nell’ottica dello scambio e del coinvolgimento di artisti e professionisti provenienti da tutte le parti d’Italia.

La serata vede la presenza di un ospite molto importante e molto legato alla città di Bari: Gulliver, ex Gio Sada. L’artista barese, alla ricerca di una nuova identità artistica dopo la partecipazione a X-Factor nel 2015, ha fin da subito accolto la proposta del Campus per partecipare a questo live.

Il concerto avrà inizio alle 22 e proporrà le esibizioni dei cantautori che fanno già parte del progetto del Campus che, uno a uno, con diversi stili e generi, si esibiranno portando in scena tutti brani inediti in lingua italiana. Una serata all’insegna del talento e della musica indipendente, quella proposta dal “Campus della Musica”.

Il tour è realizzato con il sostegno di Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze, SIAE - che conferma la sua vocazione al sostegno della creatività e dell'autorialità degli artisti emergenti, Ministero per i Beni e le Attività Culturali attraverso il bando “S’illumina”, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Nastro Azzurro. Per la realizzazione della data di Bari gode, inoltre, del patrocinio di Puglia Sounds, la scuola di musica “Il Pentagramma” e la collaborazione di Seicaf.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Monopoli christmas home", un villaggio incantato a cielo aperto

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • varie
  • Quarta edizione delle Lezioni di Storia nel Teatro Petruzzelli con il ciclo 'L'Italia delle donne'

    • dal 20 ottobre al 22 dicembre 2019
    • Teatro Petruzzelli
  • Sesta edizione della rassegna 'Il peso della farfalla', diretta da Clarissa Veronico

    • dal 7 novembre al 11 dicembre 2019
    • varie

I più visti

  • 'Nel blu dipinto di luci', con le luminarie ispirate a Pino Pascali e Domenico Modugno Polignano si trasforma in un meraviglioso villaggio Natalizio

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico e vie principali
  • 'Notre Dame de Paris' in scena al Palaflorio di Bari

    • dal 11 al 15 dicembre 2019
    • Palaflorio
  • "Monopoli christmas home", un villaggio incantato a cielo aperto

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • varie
  • Riecco a Bari 'Il Villaggio di San Nicola', il più grande al mondo nello scenario natalizio della Fiera del Levante

    • dal 7 al 20 dicembre 2019
    • Fiera del Levante
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento