La Carovana Internazionale Antimafie fa tappa a Bari

Stamattina nell'aula Aldo Moro della Facoltà di Giurisprudenza, la prima tappa pugliese della Carovana Internazionale Antimafie con una lezione magistrale sul tema "I beni confiscati in Puglia"

Si apre stamattina con la lezione magistrale “I beni confiscati in Puglia” presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bari, il tour pugliese della Carovana Internazionale Antimafie 2011.

L'evento organizzato dalla Rete della Conoscenza Puglia, Link Bari e Unione degli Studenti Bari, in collaborazione con Libera e ANM Bari, prevede un ricco seminario con le relazioni di Michele Capriati, docente di politiche economiche della Facoltà di Scienze Politiche di Bari, e Antonio Laudati, Procuratore Capo della Repubblica di Bari. Si discuterà della situazione legislativa riguardo ai beni confiscati, l'uso che ne viene fatto in Puglia, il loro valore nell'economia nel lavoro e nella produzione economica.

La copertura radiofonica dell'evento sarà curata dai ragazzi di Radio Kreattiva.

La Carovana Internazionale Antimafie, attraversando il territorio con un percorso a tappe, intende dare un contributo alla costruzione di una rete europea, comunitaria e non, per mettere in comune esperienze, metodi di lavoro e di intervento tra Istituzioni Europee e nazionali, società civile e organizzazioni. A rappresentare i passaggi del testimone da tappa a tappa, sono le partenze e gli arrivi dei due furgoni di Carovana con a bordo i carovanieri, ovvero i “narratori” ufficiali del lavoro di antimafia sociale. Sono loro che ogni giorno, attraverso gli incontri con i parenti delle vittime di mafia, partecipando ai campi della legalità sui beni confiscati, elaborando modalità e strumenti nuovi di lotta alle mafie, arricchiscono e si spendono sui propri territori.

Il percorso di Carovana Internazionale attiva azioni sinergiche di contrasto al crimine attraverso: mediatori nazionali, diffusione delle buone pratiche, coinvolgimento della cittadinanza, educazione alla legalità democratica nelle scuole, uso dei new media per la condivisione/disseminazione del percorso e dei suoi risultati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento