Bari vecchia 'conquista' anche i norvegesi, tra le stradine del centro storico il set di una catena di supermercati

La nota rete norvegese di supermercati ha scelto il borgo antico per una serie di spot della sua campagna di comunicazione, ispirata al buon cibo e alla gastronomia pugliese

Un set tra le stradine di Bari vecchia, per una serie di spot che raccontano la cucina e la cultura enogastronomica italiane e pugliesi. Così Bari e la Puglia 'conquistano' anche la Norvegia, grazie a Rema 1000, una delle più importanti reti di supermercati della penisola scandinava, ha scelto infatti il Centro storico di Bari e la masseria Le Torri nelle campagne di Polignano a Mare per ambientare la sua nuova campagna di comunicazione. Testimonial e protagonista sarà Flavia Giordano, pugliese doc ma "nomade digitale" tra Italia, Svezia, Norvegia, Danimarca e il resto d'Europa dove organizza corsi di pasta fresca ed eventi enogastronomici e di cultura italiana. Dall'incontro tra la libera pensatrice alimentare, fondatrice di Spaghetti ABC, e la norvegese Inger Marie Ommedal, direttrice creativa di Imo-productions, è nata, infatti, l'idea di scegliere la Puglia per realizzare questa nuova campagna con la produzione di quattro pillole video diffuse da marzo sui social e di una pubblicazione di 48 pagine con una ventina di ricette italiane distribuita in 1milione e mezzo di copie in tutti i punti vendita della catena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Così buono, così semplice è il nostro slogan che ci ha convinto a venire in Puglia per raccontare ai norvegesi come mangiare in maniera autentica, privilegiando le verdure e gli ingredienti genuini, come si prepara la focaccia e", prosegue Inger Marie Ommedal, direttrice creativa di Imo-productions, "soprattutto il giusto modo per cucinare e condire la pasta". Per realizzare le pillole video, dirette da Andreas Rønning con la fotografia di Gaute Gunnari, l'agenzia norvegese ha inoltre coinvolto una troupe di una trentina di persone tra la milanese The Box Films e la pugliese Pharos Film Company. Lo shooting fotografico del libro sarà invece firmato da Baard Henriksen.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento