Il nuovo film di Checco Zalone uscirà a Natale 2019: "Si chiamerà Tolo Tolo"

L'annuncio è stato dato dal produttore Pietro Valsecchi. La pellicola, girata in Africa, vedrà per la prima volta Luca Medici anche nel ruolo di regista

Uscirà il prossimo 25 dicembre il nuovo film di Checco Zalone, intitolato 'Tolo Tolo': l'attesa pellicola, girata in Africa, vedrà protagonista il popolare attore, questa volta anche nei panni del regista. A darne la notizia è il produttore Pietro Valsecchi.

Il nuovo film di Checco Zalone "complicato da girare"

«È un film complicato da girare - ha spiegato Valsecchi - in queste terre bellissime e difficilissime, con una troupe di oltre 120 persone, migliaia di comparse; un film che, come Checco ci ha dimostrato in questi anni - continua il produttore - sa affrontare con la comicità temi importanti e metterci davanti agli occhi i piccoli e grandi vizi che tutti noi abbiamo. Il mal di Zalone sta per passare quindi, dobbiamo solo avere ancora un pò di pazienza: il 25 dicembre 2019 uscirà Tolo Tolo". L'attesa tra i fan è davvero tanta: l'ultimo film con protagonista Luca Medici, 'Quo Vado', risale a tre anni fa e raccolse ben 70 milioni di euro al botteghino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Coronavirus in Puglia, 111 nuovi tamponi positivi: 37 casi nel Barese

  • Coronavirus in Puglia, 88 nuovi casi positivi: nel Barese registrato un decesso per Covid-19

Torna su
BariToday è in caricamento