Portiamo la storia di San Nicola al cinema con il crowdfunding

Dal 20 aprile al 20 giugno tutti possono finanziare il docu-film Nicola - Cozze,Kebab e Coca Cola su Indiegogo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il 20 aprile ha preso avvio sulla piattaforma internazionale Indiegogo la campagna di crowdfunding per portare al cinema NICOLA - COZZE, KEBAB E COCA COLA, il docu-film che racconta la storia di San Nicola, il Santo più venerato e conosciuto al mondo, non solo dai baresi. L’obiettivo da raggiungere entro il 20 giugno (in due mesi, quindi) è di 15.000 euro, cifra necessaria per completare le riprese del film e riuscire a proiettarlo sul grande schermo a Bari a dicembre del 2018. Questo è il link ufficiale per visualizzare la campagna e partecipare alla super-colletta, scegliendo tra diverse donazioni e ricompense: https://igg.me/at/nicolacozzekebabecocacola/x/18411235 “Antonio, devi fare il crowdfunding”. È così che San Nicola, nel video che presenta il progetto e i suoi obiettivi, affida simpaticamente ad Antonio Palumbo, il regista, una vera e propria missione. “Devi fare una colletta tra i fedeli! Ora girati a favore della macchina e racconta cè cos vuè fè”. Una missione che tutti sono chiamati ad accogliere, grazie anche all’utilizzo dell’hashtag #inmissionepercontodiNicola, perché solo così sarà possibile finire di girare il film e vedere finalmente proiettata al cinema la vera storia dell’uomo che ha dato origine al mito di Babbo Natale. Antonio Palumbo, già noto per il film “Varichina - La vera storia sulla fina vita di Lorenzo De Santis”, insieme a Francesco Lopez della Oz Film, il produttore, hanno percorso le primissime tappe del racconto di Nicola, ancora da pochi conosciuto davvero. Hanno cominciato a girare a Bari, città di cui il Santo è Patrono. Sono stati anche in Belgio (a San Niklaas), in Lorena (a Nancy e Saint Nicholas de Port) e ad Amsterdam, per la festa olandese di Sinterklaas. Ma il viaggio di Nicola è ancora lungo: bisogna passare per la Russia e raccontare del suo ruolo nella Chiesa Ortodossa; per gli USA, perché ad Atlanta ha sede la Coca Cola, l’azienda che per prima ha utilizzato la sua immagine e l’ha diffusa in tutto il mondo; per la Turchia, a Myra più precisamente, dove tutto ha avuto inizio. Email: nicolacozzekebabecocacola@ozfilm.it Facebook: @nicolacozzekebabcocacola

Torna su
BariToday è in caricamento