"Gemellaggio Conversano-Bergen nel segno di Checco Zalone", la petizione fa il giro della rete

La proposta è stata lanciata sul sito change.org e chiede ai sindaci delle due città di incontrarsi per valutare la possibilità di allacciare relazioni: sono, infatti, entrambe protagoniste tra le location di 'Quo Vado'

Un gemellaggio tra la Puglia e la Norvegia nel segno di Checco Zalone: sul sito change.org è stata lanciata, nei giorni scorsi, una petizione per 'unire' Conversano e Bergen, città 'protagoniste' dell'ultima pellicola del duo Medici-Nunziante, autentico crack ai botteghini con oltre 52 milioni di euro di incassi, record assoluto per un film italiano. L'appello online è diretto ai due primi cittadini, Giuseppe Lovascio e Trude Drevland: "Dopo l’enorme successo del film di Checco Zalone - scrive la prima firmataria, Pia Lorusso - ci sembra giusto che le città di Conversano (BA) e di Bergen (Norvegia) siano gemellate. Le due città hanno fatto da sfondo nel bellissimo film di Gennaro Nunziante e Luca Medici. Vogliamo che i due sindaci delle meravigliose cittadine si incontrino per valutare la possibilità di un gemellaggio tra le due città", conclude la promotrice della petizione. In 'Quo vado', il protagonista, nel suo lungo viaggio da impiegato col posto fisso, lo vede infatti giungere, dalla cittadina barese, anche nella località scandinava.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

Torna su
BariToday è in caricamento