Dai prodotti dop alle presentazioni letterarie, dal 16 al 18 novembre Novello sotto il Castello spegne 10 candeline

Presentata ieri pomeriggio la X edizione dell'evento enogastronomico, in programma nel centro storico di Conversano. Previste anche degustazioni e concerti live

La conferenza stampa di presentazione

"Il decimo è l'anno del cambiamento". Ha riassunto così Antonio Innamorato, presidente dell'associazione culturale 'La Compagnia del Trullo', la nuova edizione di Novello sotto il Castello, manifestazione enogastronomica in programma dal 16 al 18 novembre a Conversano. Il ricco programma di degustazioni, dibattiti, conferenze, presentazioni letterarie, concerti e mercatini artigianali è stato presentato ieri pomeriggio all'interno del Palazzo Vescovile di Conversano, alla presenza - tra gli altri - dell'assessore regionale alla Pianificazione territoriale, Alfonso Pisicchio, e del sindaco della città, Pasquale Loiacono.

DSCF9457-2

L'eccellenza del food pugliese

La grande novità dell'edizione 2018 è la presenza di 30 stand prefabbricati - al posto dei vecchi gazebo - dedicati esclusivamente alla vendita dei prodotti dop pugliesi, che come richiesto dall'amministrazione andranno a occupare la stretta perimetrale del Castello. Saranno comunque presenti 50 espositori gastronomici per la preparazione dei cibi e 40 cantine di vini, tutti esclusivamente pugliesi.

Non mancheranno poi le classiche caldarroste, fornite dall'azienda D'Ambruoso Fruit & Vegetables, in una speciale combinazione con il vino che nelle passate edizioni ha attirato annualmente più di 100mila visitatori.

Gli eventi collaterali

Non mancheranno poi eventi culturali nella tre giorni. In programma ci sono infatti 10 dibattiti e conferenze - tra cui una sulla legge sull'enogastronomia con il senatore Dario Stefano -, presentazioni letterarie, 15 laboratori e 35 spettacoli itineranti (tra cui Novello circus, con artisti di strada, funamboli e clown). Fino a tarda serata si potranno visitare inoltre esposizioni d'arte e monumenti della città, tra cui il Polo Museale Museco e le chiese di San Benedetto, Santa Chiara e San Cosma.

Spazio poi alla musica, con i concerti live in piazza Castello degli artisti che hanno fatto la storia della manifestazione (come i Municipale Balcanica, che tornano sabato 17 dopo essere stati ospiti nel 2016) e i nuovi talenti conversanesi della musica.

I parcheggi

L’organizzazione ha previsto anche un piano traffico e parcheggi, in collaborazione con la Polizia municipale di Conversano, che prevede l’istituzione di quattro aree di sosta raggiungibili da tutte le direzioni (SS 16, SS 100, SS 172, SP 215). Una volta parcheggiato il proprio mezzo, si potrà raggiungere con le navette l’area in cui si tiene la manifestazione enogastronomica.

Il programma - in continuo aggiornamento - si può visitare sul sito ufficiale della manifestazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Anziana uccisa per errore a Bitonto e guerra tra clan, la Procura Antimafia chiede 9 condanne

  • Comunali Bari 2019

    Primarie Centrodestra verso il rinvio? Una settimana in più per comporre il mosaico dell'election day pugliese

  • Cronaca

    Pannelli sui cantieri e un portale per illustrare i progetti: "Un piano per raccontare la città che cambia"

  • Cronaca

    Aggredisce un 24enne sull'autobus e per strada con un'ascia: panico nel quartiere Marconi

I più letti della settimana

  • Aggredisce un 24enne sull'autobus e per strada con un'ascia: panico nel quartiere Marconi

  • Due giovani baresi conquistano Brooklyn con i panzerotti: "All'inizio conoscenti e amici erano scettici"

  • Noicattaro, maltrattamenti su bimbi autistici: arrestate quattro educatrici di un centro di riabilitazione

  • Allarme bomba all'Ikea: scattano le verifiche, carabinieri sul posto

  • "Un contributo per gli amici detenuti": estorcono denaro a imprenditore, in manette quattro del clan Strisciuglio

  • Torna la neve sulla Murgia: allerta meteo della Protezione Civile, previste minime sotto lo zero

Torna su
BariToday è in caricamento