“Good morning Africa” in via Argiro

Al via la mostra fotografica realizzata da 25 reporter internazionali per raccontare il nuovo volto dell'Africa: 40 scatti dal Cairo a Città del Capo per guardare con occhi nuovi le trasformazioni che attraversano il continente africano

Un modo nuovo per raccontare un continente in continuo mutamento. E’ stata inaugurata questa mattina, in via Argiro, la mostra fotografica “Good morning Africa”, promossa dai Padri Missionari Bianchi per festeggiare i novant’anni della rivista “Africa”.

L’esposizione giunge a Bari  dopo essere stata presentata in anteprima a Milano in occasione del Festival del cinema Africano, d’Asia e America Latina. Si tratta di 40 immagini capaci di immortalare la vitalità di un continente spesso assunto nell’immaginario collettivo come fosse un tutt’uno, eppure attraversato da profonde differenze culturali, sociali e politiche. L’obiettivo principale della mostra è proprio quello di far venir fuori queste diverse sfumature, raccontando quali sono le trasformazioni che oggi attraversano alcuni Paesi africani. A farlo sono 25 reporter internazionali che, con i loro scatti, sono riusciti a comporre un mosaico visivo dei risultati legati ai nuovi processi di cambiamento: la rapida urbanizzazione, il boom economico e demografico dei Paesi emergenti, lo sviluppo del nuovo ceto medio, la mobilitazione giovanile contro le dittature, ma anche l’emancipazione delle donne, i legami sempre più stretti con l’Occidente, la diffusione delle tecnologie moderne e le relazioni complesse con le conseguenze vive di un passato coloniale.

Con queste istantanee, scattate dal Cairo alla Città del Capo, è possibile guardare con occhi diversi ciò che sta animando l’Africa, rifuggendo da uno stereotipo che preferisce inchiodarla ad una condizione di irredimibile miseria e povertà.

Un gruppo di associazioni pugliesi (Amani Ong, Kenda onlus, Crogiuolo, CISS, Progetto Mondialità, Solidaunia, Casa di Pulcinella, Vento di Terra,  Ingegneria  senza frontiere) insieme ad un gruppo di commercianti di via Argiro, hanno deciso di portare la mostra a Bari con il patrocinio della IX circoscrizione San Nicola-Murat.  L'obiettivo è quello di offrire alla comunità barese la possibilità di soffermarsi su uno dei continenti più misteriosi, contraddittori e affascinanti del Pianeta, senza dimenticare il costante lavoro di rete che queste associazioni del territorio già oggi svolgono nella cooperazione internazionale, nell’accoglienza dei migranti e nella promozione della solidarietà.
Vogliamo che questa mostra possa rappresentare un regalo alla città, affinché maturi nella comunità barese uno spirito di consapevolezza maggiore sia sulla complessità culturale che anima un continente come l’Africa sia sugli incredibili sforzi che le associazioni del territorio devono affrontare per organizzare questo genere di manifestazioni”, affermano alcuni rappresentanti delle associazioni promotrici dell’iniziativa.

Da sabato 16 a venerdì 22 giugno le istantanee si potranno osservare nelle installazioni (costruite con materiale riciclato) collocate al centro di ogni isolato di via Argiro, oltre che in alcune vetrine di della strada. Dal 23 al 24 giugno, invece, la mostra si sposterà alla “Festa dei Popoli” (presso il Summer Village, davanti al porto di Bari), importante momento di incontro tra la comunità barese e le diverse comunità migranti che vivono nella città.   La selezione delle immagini è stata curata dal reporter Marco Garofalo, in collaborazione con Simona Cella (responsabile dalla programmazione del Festival Center) e Marco Trovato (coordinatore di redazione della rivista Africa).
“Siamo contenti di ospitare questo genere di manifestazioni culturali– conclude Ferorelli -. La nostra intenzione è di trasformare via Argiro in una strada pedonale vera , con attività che possono impreziosirne continuamente il suo volto. Presto arriverà l’arredo urbano e sarà rifatto il manto stradale”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento