"Dolore sotto chiave" di Eduardo De Filippo in scena al Teatro Rossini di Gioia del Colle

  • Dove
    Teatro Rossini
    Via Gioacchino Rossini, 1
    Gioia del Colle
  • Quando
    Dal 29/01/2016 al 29/01/2016
    Ore 21.00
  • Prezzo
    Per prenotazioni e acquisto biglietti il botteghino è aperto martedì e giovedì dalle 18.00 alle 20.00 e il giorno dello spettacolo a partire dalle 19.00.
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

"Dolore sotto chiave" andrà in scena al teatro Rossini di Gioia del Colle il 29 gennaio alle ore 21.00.

Lo spettacolo nasce come radiodramma nel 1958, con Eduardo e la sorella Titina nel ruolo dei protagonisti, i fratelli Rocco e Lucia Capasso. Nella commedia, Lucia nasconde al fratello Rocco, spesso lontano da Napoli per motivi di lavoro, la morte della moglie Elena, molto malata, temendo che per il dolore Rocco possa fare una pazzia. La reazione di Rocco nell’apprendere la verità genera una girandola di situazioni grottesche, dal risvolto decisamente comico. Scritto nel 1938 Pericolosamente ruota attorno a una rivoltella (…) vero e proprio strumento di tortura coniugale e rimedio alle bizzarrie improvvise di una moglie bisbetica. L’atto unico, dall’apparente fulmineità di uno sketch, grande successo del Teatro Umoristico dei De Filippo, gioca tutto sul classico litigio coniugale. Ogni volta che Dorotea dà sfogo alle sue intemperanze, Arturo, per ripristinare l’ordine familiare, impugna la rivoltella caricata a salve e le spara, scatenando la comica reazione di terrore da parte dell’ignaro amico Michele appena rientrato a Napoli da un lungo viaggio di lavoro.

LO SPETTACOLO
In Dolore sotto chiave sotto la regia di Francesco Saponaro i buoni sentimenti come la carità cristiana, la compassione o la mania borghese della beneficenza diventano armi improprie per dissimulare, negli affetti, quella segreta predisposizione dell'essere umano al controllo e al dominio sull'altro. Il tema della morte incombe silenzioso e il dolore del lutto viene nascosto e soffocato da un gioco sottile di ricatti e malintesi, tipici dei contesti familiari. In casa dei fratelli Capasso, un interno borghese dove una camera della morte ha custodito per undici mesi il simulacro del dolore, Dio e i morti sono presenti fino al punto da essere invocati come vere presenze, giudici supremi del bene e del male. Eduardo riesce a intrecciare diversi registri e generi che si inseguono sul filo del cinismo e dell'ironia. La vicenda si colora di risvolti comici, a tratti paradossali carichi di morbosa e grottesca esasperazione.

Per prenotazioni e acquisto biglietti il botteghino è aperto martedì e giovedì dalle 18.00 alle 20.00 e il giorno dello spettacolo a partire dalle 19.00. 

Tel. 080.3484453 mail: teatrorossinigioia@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • 'Un ballo in maschera' di Giuseppe Verdi in scena al Teatro Petruzzelli

    • dal 25 gennaio al 1 febbraio 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Katia Ricciarelli apre a Bitonto il Traetta Opera Festival 2020 con ‘Recordare’

    • solo domani
    • Gratis
    • 28 gennaio 2020
    •  teatro Traetta

I più visti

  • Carnevale di Putignano: le novità, gli orari e i prezzi dell'edizione 2020

    • dal 9 al 29 febbraio 2020
  • Con 'Christmas lights' parte ad Alberobello l'Edizione 'Trulli Viventi 2019'

    • dal 6 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Largo Martellotta
  • Mika in concerto al Palaflorio di Bari

    • 7 febbraio 2020
    • Palaflorio
  • Ruvo di Puglia si illumina e omaggia Leonatrdo Da Vinci con 'Genius Luci - Luci e Suoni d'Artista'

    • dal 7 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Piazza Matteotti e in tutto il centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento