Week-end a Palazzo Pesce tra spettacoli jazz e pop, reading, workshop e degustazione di vini

  • Dove
    Palazzo Pesce
    Indirizzo non disponibile
    Mola di Bari
  • Quando
    Dal 29/06/2019 al 30/06/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Info e prenotazioni: 3931340912 – events@palazzopesce.com
  • Altre Informazioni

Un altro week-end speciale a Mola di Bari, negli spazi eleganti e freschi di Palazzo Pesce, dimora settecentesca recuperata e rinata per merito di Margherita Rotondi, lei stessa artista (è un messosoprano molto apprezzato) e capace per questo di presentare un cartellone mai convenzionale, che va dai concerti ai corsi d’arte, dalle mostre ai laboratori sensoriali, in un pot-pourri armonico che sta portando il suo progetto all’attenzione del mondo culturale nazionale e internazionale. Recentemente, Palazzo Pesce è stato ammesso alla rete “Le Dimore del Quartetto” che raggruppa alcune delle case più ricche di storia e di cultura d’Italia e d’Europa, coinvolgendo i loro proprietari in un’attività di mecenatismo che fa onore a tutti loro.

Sabato 29 giugno alle ore 21, “La foule. Viaggio nei luoghi di Edith Piaf” con la voce magica di Lisa Manosperti e la stella nascente della fisarmonica Vince Abbracciante

Alla scoperta dei luoghi di Edith Piaf, icona e personalità affascinante della musica d’autore francese: La foule è un incantevole viaggio (colmo di jazz) nelle maglie del passato e nell’opera acclamatissima di una personalità complessa della musica d’autore francese, Edith Piaf, che seppur difficilmente da emulare, dona agli artisti la possibilità di confrontarsi con la propria tecnica e la propria prospettiva musicale con sfumature e umori diversi.

Luisa Manosperti, laureata a pieni voti in canto jazz presso il Conservatorio di Bari e considerata come una delle migliori cantanti jazz italiane, incide nel 2007 il primo disco a suo nome “La Foule” interamente dedicato ad Edith Piaf, edito dall’etichetta Dodicilune, premiato dal Corriere della sera tra i migliori dieci dischi del 2007. L’ultimo disco con testi originali da lei scritto, con riferimento alle musiche di Ornette Coleman, è stato inserito nei Jazz awards della rivista Jazzit, tra i migliori Jazz album del 2011.

Vince Abbracciante, stella nascente della fisarmonica in Italia, dotato di grande tecnica notevole e senso profondo del blues e dello swing, padroneggia la fisarmonica come pochi e suona con talento qualsiasi genere musicale come evidenziato dal Dizionario del Jazz italiano del 2014. Vince Abbracciante, dopo avere percorso brillantemente gl studi accademici al Conservatorio di Monopoli e avere vito premi prestigiosi, ha iniziato una sfolgorante carriera che lo ha portato ad esibirsi nei cinque continenti e nell’ambito di festival e jazz club prestigiosi.

LA FOULE, IMPERDIBILE, ANCORA POCHI BIGLIETTI, EURO 10

Sabato e domenica 29 – 30 giugno alle ore 16.00, cavalletti in fila per la conclusione del Corso di Disegno tenuto dal maestro pittore Gabriele Ciasca

Un appuntamento di successo iniziato lo scorso 15 giugno che termina con le ultime lezioni di due ore l’una, appunto il 29 e 30 giugnop. Un corso che sta offrendo l’opportunità di formarsi con Gabriele Ciasca, pittore, decoratore, disegnatore e restauratore. Un artista sensibile, in grado di trasmettere la sintesi degli insegnamenti principali agli iscritti al corso.

CORSO DI DISEGNO DI GABRIELE CIASCA, RISERVATO AGLI ISCRITTI

Domenica 30 giugno alle ore 19, DE BONO VINO – CORSO DI AVVICINAMENTO ALLA DEGUSTAZIONE DEI VINI

Finale alcolico affidato all’Associazione Italiana Sommelier che propone un workshop di formazione enologica per gli amanti del vino che vogliano approcciarsi alla degustazione professionale. De bono vino è l’ultimo degli appuntamenti di GustiaMola, una città da mare, dedicati alle eccellenze enologiche della nostra regione.

C’è un linguaggio ed un metodo che cercano di rendere comprensibile l’interpretazione dei vini durante una degustazione. È il linguaggio AIS, che prende per mano l’uditore poco esperto conducendolo attraverso un viaggio in un mondo magico.

Un’occasione per raccontare il vino e offrire ai partecipanti informazioni preziose su possibili abbinamenti alle pietanze.

Il vino tra leggenda, miracolo ed analisi che contestualmente appaga i sensi di quanti provano l’emozione, nell’interpretazione diGianni De Gerolamo – Relatore e Responsabile della Comunicazione AIS Delegazione Murgia.

L’evento è un’iniziativa del GAL Sud Est barese, Comune di Mola di Bari, Teatro Pubblico Pugliese, AIS Puglia Delegazione Murgia, Confcooperative Puglia e Palazzo Pesce, coordinata da Confcommercio Mola di Bari e dall’associazione Visit Mola di Bari.

DE BONO VINO, Numero massimo partecipanti: 40, Quota di partecipazione 15,00 EURO A PERSONA

28/29/30 giugno | Palazzo Pesce

via Van Westerhout 24, Mola di Bari

Info e prenotazioni: 3931340912 – events@palazzopesce.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Gigi D'Alessio live al TeatroTeam di Bari

    • 18 aprile 2020
    • TeatroTeam
  • Didone, storie d’amore e d’abbandono a Palazzo Pesce

    • 18 aprile 2020
    • Palazzo Pesce - Location Eventi
  • 'Suggestioni russe…di terre e di amori lontani' a Palazzo Pesce

    • 2 maggio 2020
    • Palazzo Pesce - Location Eventi

I più visti

  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • I colori e le emozioni in libertà di Joan Miró arrivano a Gioia del Colle, Casamassima e Turi

    • dal 20 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • La mostra è visitabile rispettivamente a Palazzo Monacelle di Casamassima, Palazzo San Domenico di Gioia del Colle e Chiesa di Sant’Oronzo di Turi.
  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento