L'eccellenza teatrale ad Andria col Festival Castel dei Mondi

Dal 26 agosto al 4 settembre una rassegna all'insegna della cultura e del teatro ad Andria con circa 30 eventi live. Il tutto, nelle suggestive locations del comune andriese come, ad esempio, lo storico Castel del Monte

Una rassegna a cavallo fra agosto e settembre all'insegna della cultura e del grande teatro: è questo il Festival Internazionale di Andria Castel dei Mondi, un evento diretto da Riccardo Carbutti e giunto alla sua XV edizione. Promosso dalla città di Andria e sostenuto da Regione Puglia, Consorzio del Teatro Pubblico Pugliese e Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, la kermesse avrà luogo dal 26 agosto al 4 settembre dando vita a circa trenta performance live. Definito 'il festival italiano più importante a sud di Napoli', Castel dei Mondi propone in 10 giornate 27 titoli (per 48 repliche) che comprenderanno 4 prime nazionali, 8 prime regionali e 3 incontri con la scena contemporanea a cura della rivista settoriale Hystrio.

Una produzione teatrale e culturale di assoluto spessore, insomma, a cui si aggiungerà la cornice suggestiva della cittadina andriese: le locations dove avranno luogo gli eventi, infatti, saranno molteplici e di assoluto valore come, ad esempio, Piazza Catuma, Palazzo Ducale con i suoi sotterranei e la più celebre opera monumentale del territorio, Castel del Monte, la più "esoterica" delle fortezze federiciane che farà da sfondo all'Amleto shakespeariano.

A presentare questa mattina quella che si annuncia come una grande occasione di valorizzazione del territorio e promozione culturale, ci hanno pensato in una conferenza stampa tenutasi presso la sede della Regione Puglia l'assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo Silvia Godelli e il sindaco di Andria Nicola Giorgino. A prendere per prima la parola è stata l'assessore Silvia Godelli: "Il Festival Castel dei Mondi rappresenta l'eccellenza per il nostro territorio perché porta in Puglia il miglior teatro nazionale e internazionale. Oltretutto, questo grande festival internazionale porta un carico di produzioni che si intreccia con la presenza delle eccellenze del nostro territorio. Questo evento, tra i più significativi della scena nazionale, ci riempie d'orgoglio e rappresenta una sfida vincente che la nostra terra ha voluto intercettare perché riteniamo che la cultura sia il motore delle civiltà e del progresso dei popoli". Sulla stessa lunghezza d'onda l'intervento del sindaco di Andria Giorgino: "Questo festival è per la nostra città, e non solo, un punto di eccellenza per la continua evoluzione del territorio. E' l'unico festival del teatro popolare patrocinato dalla Regione Puglia ed è ormai diventato un appuntamento, oltre che estremamente prestigioso, punto di riferimento per l'intero territorio regionale. E' con estremo orgoglio che organizziamo questo evento nella nostra città che contribuisce a renderlo ancora più unico grazie allo scenario in cui esso prenderà forma. Questo - si appresta a concludere Giorgino - è un festival di popolo che produce cultura e del quale non ci si può privare in quanto nella cultura è presente il futuro dei popoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vastissimo programma dell'intero festival sarà consultabile fra qualche giorno all'indirizzo www.casteldeimondi.it.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento