A Noci degustazioni, gastronomia e intrattenimento per la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio

L’AIS Puglia con il Patrocinio del Comune di Noci, ha l’onore di celebrare, quest’anno, la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, facendo risaltare quel tesoro di “italianità” costituito dai vitigni autoctoni ed, in particolare, quelli meno diffusi e conosciuti, sui quali, invece, la ricerca e la sperimentazione scientifica investono grandi risorse per scoprirne le potenzialità produttive. L’attenzione sarà anche rivolta alla valorizzazione delle colture olivicole, in ragione dei livelli di eccellenza raggiunti nella nostra Regione. Il brand, oggi considerato volano per lo sviluppo del fenomeno Turismo Enogastronomico, potrà mettere d’accordo tutti i protagonisti, fautori anche di una crescita economica del nostro Paese.
Ritorna, quindi, il format “vecchi vitigni per nuovi vini”, ideato dall’AIS Murgia già alcuni anni orsono: anche grazie a tale evento le iniziali e sparute sperimentazioni su alcuni vitigni sono diventate, con il tempo, splendide realtà produttive ed, oggi, vini ormai ben inseriti nel mercato.
Il prossimo 11 maggio cultura, degustazioni, gastronomia e intrattenimento musicale, nella città dell’enogastronomia per antonomasia, Noci. All’interno della sala multimediale del Comune di Noci, il Museo dei Ragazzi, si svolgeranno il convegno ed il confronto tra ricercatori, produttori ed istituzioni.
Partner dell’evento saranno, anche quest’anno, il CNR di Bari ed il CRSFA di Locorotondo, con la partecipazione straordinario del Dr. Pierfederico La Notte nelle vesti non solo di ricercatore ma, anche di autore del nuovo “Atlante dei vitigni tradizionali di Puglia”.
Per lo spazio dedicato all’olivicoltura, insieme ai ricercatori ed ai produttori, si discuterà della valorizzazione dell’olio, quale risorsa ancora tutta da scoprire, facendo il punto anche sul fenomeno Xylella in Puglia.

Seguirà la consueta parte edonistica, all’aperto, nell’anfiteatro adiacente alla sala conferenze, con l’allestimento di banchi d’assaggio dedicati ad olio e vino, con le etichette selezionate dall’AIS Murgia, grazie alla collaborazione di moltissime Aziende.
In una vera e propria vera full immersion sui vitigni e sulle cultivar autoctoni, si potranno degustare anche alcuni vini ed oli non ancora in largo commercio o con alle spalle pochi anni di evoluzione od, ancora, con una produzione di pochissime e prestigiose bottiglie.
La presenza di stand enogastronomici e musica allieterà la piacevole serata.

Ore 20.30 APERTURA BANCHI D’ASSAGGIO – Vino, Olio, Gastronomia Regionale e Musica Popolare dal Vivo

Protagonisti della Giornata anche la Solidarietà con la presenza dell’Associazione ZOE e alla mescita, la partecipazione straordinaria dei Sommelier Astemi

CONVEGNO AUTOCTONIA – Vecchie Cultivar per Nuove Rotte Enogastronomiche ore 17.00
IL PROGRAMMA: Introduce e modera i lavori Vincenzo Carrasso, Delegato Murgia e coordinatore Didattico AIS Puglia SALUTI DELLE AUTORITÀ PRESENTI:
Dottor Domenico Nisi – Sindaco Città di Noci
Dottor Dario Stefàno – Senatore della Repubblica Italiana
Dottor Leonardo Di Gioia – Assessore Politiche Agricole e Forestali Regione Puglia
Dottoressa Loredana Capone – Assessore Alla Cultura e Turismo Regione Puglia
Sommelier Professionista Vito Sante Cecere – Presidente AIS Puglia

RELAZIONI A CURA DI:
Dottor Pietro Quaranta – Ministero per le Politiche Agricole – L’enoturismo allargato all’olio
Dottor Pierfederico La Notte – CNR Bari, esperto nominato dal MIPAF nella lotta alla Xylella – “Atlante dei Vitigni Tradizionali di Puglia”. Catalogo dei vitigni regionali secondo nuove ricerche, scoperte e storicità
Dottor Giuseppe Baldassarre – Membro di giunta Esecutiva AIS nazionale – “Saranno famosi? Il ruolo del sommelier nella comunicazione su vitigni tradizionali meno conosciuti”
Dottor Gianni De Gerolamo – Vice Delegato AIS Murgia – Autoctonia ovvero la valorizzazione di percorsi enogastonomici attraverso gli autoctoni pugliesi
Dottor Giovanni Tricarico – Direttore Confcooperative Puglia – Cooperazione vitivinicola tra tradizione e innovazione Prof. Avv. Domenico Demarinis – Studio De Simone & Partners – UNINT, Roma: “Comunicare l’eccellenza: il brand Puglia sui mercati internazionali”
Dottor Vincenzo Magistà – Direttore Telenorba – I media nella comunicazione del turismo enogastronomico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Pranzo di Pasqua a Lady Tiffany ricevimenti

    • 12 aprile 2020
    • Lady Tiffany Ricevimenti

I più visti

  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • I colori e le emozioni in libertà di Joan Miró arrivano a Gioia del Colle, Casamassima e Turi

    • dal 20 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • La mostra è visitabile rispettivamente a Palazzo Monacelle di Casamassima, Palazzo San Domenico di Gioia del Colle e Chiesa di Sant’Oronzo di Turi.
  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento