Hacktion, arriva il festival internazionale dell'arte urbana

Il prossimo weekend un angolo della città si trasformerà sotto gli occhi degli spettatori grazie alle performance di otto artisti di street art di fama internazionale. Tema delle opere "la rivoluzione che arriva dalla rete"

Si chiama "Hacktion" ed è il primo festival internazionale dell'arte urbana a Bari. Un progetto culturale e sociale, nato con l'obiettivo di riqualificare il tessuto urbano, facendolo diventare un elemento di comunicazione attiva, portatore di uno messaggio. Il prossimo 16 e 17 luglio la street art trasformerà via Celso Ulpiani, scelta come location per l'evento, grazie alle opere di otto artisti di fama internazionale chiamati a realizzare dei lavori ispirati al tema della "rivoluzione" della rete". Un tema che sta alla base di tutto il progetto "Hacktion", il cui simbolo è, non a caso, la bandiera del "Jolly Roger": "Simbolo - spiegano i ragazzi di Hacktion su loro sito - dell'anarchia romantica della pirateria, della ribellione, del movimento hacker dei primi anni ottanta, e oggi, più che mai, emblema di una generazione che pretende una nuova prospettiva".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manifestazione, ideata e realizzata da FF3300 in collaborazione con StraDe S.R.L., è patrocinata dal Comune di Bari, e dalla Regione Puglia, e sponsorizzato da Linkem S.P.A.. L'appuntamento è per il 16 e 17 luglio in via Celso Ulpiani alle ore 12.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento