A Torre Quetta "Libri al tramonto", l'incontro con gli autori in riva al mare

Giovedì 13 Giugno, alle ore 19.00, Torre Quetta inaugura ufficialmente "Libri al tramonto", la stagione letteraria estiva che vedrà l'incontro con gli autori in riva al mare.
Il primo appuntamento è con con Franco Sacchetti autore di "Fratini d'Italia. Cronache di resistenza delle nostre spiagge" e di "Dove i rondoni vanno a dormire".

Una serata all'insegna della tutela della biodiversità che ancora e nonostante tutto anima le nostre coste e la nostra città.

Alcune curiosità sul fratino e la sua nidificazione a Torre Quetta 

Il fratino è un piccolo trampoliere che si riproduce sulle coste italiane, il periodo di riproduzione inizia a marzo quando le spiagge sono ancora deserte e finisce alla fine di luglio quando le spiagge sono stracolme di bagnanti.
Il fratino nidifica a terra in una piccola conchetta dove depone tre uova picchiettate che si mimetizzato in maniera impressionante con l'ambiente circostante. Il mimetismo è la strategia di sopravvivenza di questo piccolo volatile, i piccoli in presenza di un pericolo si appiattiscono a terra e non si muovono finché i genitori non danno il via libera, i genitori nel frattempo cercano di attirare su se stessi l'attenzione del predatore fingendosi in difficoltà dimostrandosi così una facile preda.

Negli ultimi 10 anni la popolazione del fratino si è dimezzata ed è in continuo declino. La causa principale della sua diminuzione è da attribuirsi alla eccessiva antropizzazione delle coste che ha distrutto l'habitat ideale per la riproduzione: distese di sabbia, dune e vegetazione.

 A Bari le nidificazioni di fratino hanno tutt'altro scenario. Ha infatti trovato una situazione confacente sia nella spiaggia ciottolosa di T. Quetta che nel litorale scoglioso più a sud: la sua presenza è indice di una corretta conservazione e/o riqualificazione della costa, tant'è che la FEE ha riconosciuto nella presenza del fratino uno dei parametri per l'attribuzione della bandiera blu.

Durante l'incontro si parlerà anche, assieme a Mauro Ferri, ideatore del Festival dei Rondoni, dei problemi di conservazione dei rondoni, legati strettamente per la riproduzione agli edifici antichi e moderni.
In tal senso i rondoni sono ottime specie-bandiera della tutela della biodiversità negli edifici perchè similmente ad altre piccole specie di insettivori (chirotteri, gechi,...) dipendono dal mantenimento di adatte cavità nei muri e sotto i coppi, oltre ad altre tipologie di piccoli anfratti sempre più compromessi da una <lotta ai colombi> purtroppo radicale che ignora la possibilità di escludere solamente i colombi rispettando nel contempo le esigenze dei rondoni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Cook Your Movie, “C’era una volta...a Gravina, un moviEATour da favola”

    • solo domani
    • 23 giugno 2019
    • Fondazione Pomarici Santomasi
  • Natale Cassano presenta il suo thriller 'Inseguire un fantasma' ad Adelfia per 'Domani è...festival'

    • solo oggi
    • 22 giugno 2019
    • Porta Gironda
  • Il premio Pulitzer 2019, Richard Powers, anticipa la XVIII edizione del Libro Possibile

    • solo domani
    • Gratis
    • 23 giugno 2019
    • Hotel Cala Ponte

I più visti

  • Fa tappa a Bari 'Museum of the Moon', l’evento che sta facendo il giro del mondo

    • Gratis
    • dal 29 giugno al 1 luglio 2019
    • Politecnico di Bari
  • Laura Pausini e Biagio Antonacci in concerto allo Stadio San Nicola di Bari

    • 26 giugno 2019
    • Stadio San Nicola
  • A Polignano a Mare arriva l'evento più goloso dell'Estate: GNAM! Festival Europeo del Cibo di Strada

    • dal 19 al 22 luglio 2019
    • largo Grotta Ardito
  • 'Primavera barese', due mesi di arte, cultura, tradizioni, buon cibo, spettacoli e tanto divertimento

    • fino a domani
    • dal 20 aprile al 23 giugno 2019
    • Varie
Torna su
BariToday è in caricamento