Marco Baliani al Teatro Kismet con “Ogni volta che si racconta una storia”

Marco Baliani, uno dei fondatori del teatro di narrazione, sabato 23 settembre (ore 21) sarà sul palco del Teatro Kismet di Bari con “Ogni volta che si racconta una storia”, un reading tratto dal suo ultimo libro, pubblicato da Editori Laterza. L'appuntamento è promosso dalla casa editrice pugliese con la collaborazione di Teatri di Bari (ingresso libero con prenotazione ai numeri 080.579.7667/123 335.80.522.11 o via mail botteghino@teatridibari.it)

Baliani ha imparato l’arte della narrazione strada facendo, praticandola a viva voce in ambiti e situazioni molto diversi tra loro. Il libro raccoglie quelle esperienze rimanendo, narrandole, il più vicino possibile all’andamento di una voce che parla. 

Marco Baliani parla, dunque, della capacità antropologicamente inscritta nel DNA del'uomo di raccontare e ascoltare storie traendone piacere e nutrimento, mettendo in moto un corpo che si fa voce, rendendo visibile l’invisibile fino a esplorare quello speciale allenamento artistico che permette a un racconto di convocare un pubblico di ascoltatori.

Marco Baliani, attore, autore e regista, nel 1989 dà vita al teatro di narrazione con lo spettacolo Kohlhaas. Figura eclettica e complessa del teatro italiano contemporaneo, ha sperimentato drammaturgie corali, creando spettacoli-evento per molti attori in collaborazione tra cui Come gocce di una fiumana, premio IDI per la regia, e Antigone delle città, spettacolo di impegno civile sulla strage di Bologna. Ha diretto il progetto Porti del Mediterraneo con attori provenienti da diversi paesi dell’area mediterranea e ha dato vita con Amref al progetto di recupero dei ragazzi di strada di Nairobi, realizzando gli spettacoli Pinocchio Nero L’amore buono. Tra le sue pubblicazioni, per Rizzoli: Corpo di stato. Il delitto Moro (2003); Nel regno di Acilia (2004); La metà di Sophia (2008); L’occasione (2013).


L'appuntamento è promosso dalla casa editrice pugliese con la collaborazione di Teatri di Bari.
L'ingresso è libero con prenotazione ai numeri 080.579.7667/123 335.80.522.11 o via mail botteghino@teatridibari.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...