La mostra Sotto&Sopra alla Casa delle bambine e dei bambini

Si inaugura domani, sabato 9 novembre, alle ore 12, nella Casa delle Bambine e dei Bambini, la mostra gratuita “Sotto&Sopra”: una particolare Stanza delle Meraviglie, dedicata all’infanzia (0-6 anni), in cui sperimentare diverse situazioni di gioco per scoprire l'inatteso, l'invisibile e allenare lo sguardo e il pensiero alla fantasia e alla creatività. 

La mostra, che andrà avanti sino al 2 febbraio 2020, è curata dalla cooperativa sociale Progetto Città e rientra nel più ampio programma di iniziative promosse da “E se diventi farfalla”, un progetto di rete che coinvolge partner di nove regioni italiane selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa che ha come capofila la cooperativa Zaffiria di Rimini.

All’inaugurazione parteciperanno l’assessora al Welfare Francesca Bottalico e il coordinatore di progetto Andrea Mori.

Le giornate di apertura della mostra saranno il giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30 (dedicate prevalentemente alle visite da parte delle scuole dell'infanzia e degli asili nido), il sabato nelle fasce orarie 9.30-12.30 e 16.00- 19.00, e domenica dalle ore 10.00 alle ore13.00 (dedicate alle famiglie). 

L’iniziativa “Sotto&Sopra” prosegue il percorso già cominciato con la mostra “Illuciamoci”, allestita nei mesi scorsi nella Pinacoteca della Città Metropolitana e che ha visto la partecipazione, dal 28 febbraio al 14 giugno, di quasi 3000 presenze (bambini da 0 a 6 anni e adulti accompagnatori). A queste, seguiranno nel 2020 e nel 2021 altre due mostre, sempre dedicate all’infanzia, con cui si completerà il ciclo di esposizioni artistiche previste che ha potuto contare sull’apporto di artigiani locali e la partecipazione creativa e manipolativa di bambini e insegnanti.

Il pensiero che è alla base delle quattro esposizioni, infatti, è l’importanza che alcune fondamentali dimensioni quali l’arte e la bellezza siano elementi educativi e formativi indispensabili, capaci di stimolare e coinvolgere i bambini e le bambine in un processo di scoperta e di sviluppo delle loro molteplici competenze e intelligenze.

In modo più specifico “Sopra&Sotto” offrirà ai partecipanti uno sguardo non convenzionale verso l’inatteso e ciò che non è immediatamente visibile, giocando a combinare il piano della realtà con quello della fantasia, ricreando personali e originali narrazioni attraverso exhibit interattivi. Tra gli exhibit previsti il primo è quello intitolato “Trame invisibili” dedicato all’esplorazione “scientifica”, attraverso una speciale telecamera microscopio, di texture, tramature e colorazioni di vari materiali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • I colori e le emozioni in libertà di Joan Miró arrivano a Gioia del Colle, Casamassima e Turi

    • dal 20 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • La mostra è visitabile rispettivamente a Palazzo Monacelle di Casamassima, Palazzo San Domenico di Gioia del Colle e Chiesa di Sant’Oronzo di Turi.

I più visti

  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • I colori e le emozioni in libertà di Joan Miró arrivano a Gioia del Colle, Casamassima e Turi

    • dal 20 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • La mostra è visitabile rispettivamente a Palazzo Monacelle di Casamassima, Palazzo San Domenico di Gioia del Colle e Chiesa di Sant’Oronzo di Turi.
  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento