“Sentieri Quotidiani”, fotografia e sull’arte pubblica per aiutare le comunità locali a reinventare la città

  • Dove
    Castello
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/04/2019 al 14/04/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Primo classificato sui 214 selezionati dal Ministero per i Beni e le attività culturali (Mibac) attraverso il Bando “Creative Living Lab" in tutta Italia il progetto mira a contribuire alla rigenerazione urbana attraverso il dialogo tra i cittadini che abitano e vivono i luoghi e un gruppo di artisti, fotografi e mediatori culturali. La peculiare identità dei due quartieri in cui Sentieri Quotidiani ha preso vita oscilla fra il ruolo di periferie cui tendono a essere confinati nei processi contemporanei di formazione della metropoli barese, e una tradizione di centri autonomi che presentano potenzialità inespresse e un patrimonio culturale ricchissimo e poco conosciuto.

Sentieri Quotidiani è stato ideato e organizzato da un partenariato costituito da Iteras, Centro di ricerca per la sostenibilità e l’innovazione territoriale (capofila del progetto) assieme a LAB, Laboratorio di Fotografia di Architettura e Paesaggio; UNISCO, Network per lo sviluppo locale; Associazione Culturale “Kailìa”; IISS Elena di Savoia-Piero Calamandrei; l'Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” (DiSAAT - Dipartimento di Scienze Agro Ambientali e Territoriali) e il Comune di Bari.

Sabato 13 e domenica 14 aprile, a chiusura della prima fase di esplorazione urbana in cui si sono intrecciati  i diversi Sentieri tracciati dai cittadini - accompagnati da storici, naturalisti, studiosi del territorio e operatori socio-culturali - partiranno i primi sopralluoghi con gli artisti, per lanciare la fase di co-progettazione degli interventi di arte pubblica: Andreco (artista e ricercatore, le cui opere esplorano i nessi simbolici e funzionali fra società ed ecosistemi, città e anatomia), Paolo Baroni (scenografo e designer di luci), Fabrizio Bellomo (artista, curatore e regista), Michele Cera (fotografo e urbanista), Aldo Grittani (ricercatore visuale sul paesaggio e fotografo, responsabile scientifico del progetto) e Simone Hardin (fotografo e film maker).

Sabato 13 dalle ore 17 alle ore 20 nel castello di Ceglie, presso la sede dell'associazione Kalìa, ci sarà un incontro con gli artisti aperto al pubblico.

Il progetto si concluderà a cavallo fra maggio e giugno, con un cantiere/evento nel corso del quale i cittadini parteciperanno alla realizzazione degli interventi di arte pubblica lungo un sentiero urbano. Tutte le informazioni aggiornate sulle attività previste - e le indicazioni su come parteciparvi - sono accessibili sui canali web e social del progetto: sentieriquotidiani.netsentieriquotidiani @ (facebook, instagram, twitter).

È in corso un processo di rigenerazione urbana nei quartieri di Ceglie del Campo e Carbonara (Bari) con il coinvolgimento diretto dei cittadini. Ognuno verrà guidato, in un percorso artistico-culturale, a riappropriarsi dei luoghi di vita e a cimentarsi nelle attività di autocostruzione degli spazi fra Ceglie e Carbonara, secondo un percorso che tenga presente del passato e delle esigenze del presente.

Il progetto Sentieri Quotidiani è vincitore del bando “Creative living lab. qualità, creatività, condivisione”, promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBAC.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Monopoli christmas home", un villaggio incantato a cielo aperto

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • varie
  • Quarta edizione delle Lezioni di Storia nel Teatro Petruzzelli con il ciclo 'L'Italia delle donne'

    • dal 20 ottobre al 22 dicembre 2019
    • Teatro Petruzzelli
  • Sesta edizione della rassegna 'Il peso della farfalla', diretta da Clarissa Veronico

    • dal 7 novembre al 11 dicembre 2019
    • varie

I più visti

  • 'Nel blu dipinto di luci', con le luminarie ispirate a Pino Pascali e Domenico Modugno Polignano si trasforma in un meraviglioso villaggio Natalizio

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico e vie principali
  • 'Notre Dame de Paris' in scena al Palaflorio di Bari

    • dal 11 al 15 dicembre 2019
    • Palaflorio
  • "Monopoli christmas home", un villaggio incantato a cielo aperto

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • varie
  • Riecco a Bari 'Il Villaggio di San Nicola', il più grande al mondo nello scenario natalizio della Fiera del Levante

    • dal 7 al 20 dicembre 2019
    • Fiera del Levante
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento