Al Teatro van Westerhout di Mola di Bari iun scena "Il sosia" da Fëdor Dostoevskij

Si replica, venerdì 31 marzo (ore 21), il racconto scenico «Il sosia» da Fëdor Dostoevskij, in programma al Teatro van Westerhout di Mola di Bari con Paolo Panaro nell’ambito della rassegna «La Grande Russia» della compagnia Diaghilev.

L’inquieto, contorto e maniacale Gorliadkin vede nemici ovunque. Ma non può esserci maggior nemico che il doppio di se stesso. Quando poi questo sosia, perfido e cinico, comincia ad invadere ogni suo spazio vitale e ad assumere un posto in società, il crollo psicologico del protagonista è tragicamente inevitabile. Non sarà mai possibile stabilire esattamente se la presenza di “un altro se stesso” sia un fenomeno di sdoppiamento di personalità o sia una situazione paradossalmente reale, poiché la follia è sempre dietro l’angolo ad attenderci.

Il ciclo dedicato al Paese degli Zar prosegue sabato 1 aprile (ore 21) e domenica 2 aprile (ore 19) con «Oblomov» di Gončarov.

Info 333.1260425.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • 'I colori dell’anima – Vincent van Gogh' in scena a Palazzo Pesce

    • 24 luglio 2020
    • Palazzo Pesce - Location Eventi
  • The problem 'Una coppia in commedia' in scena a Palazzo Pesce

    • 3 luglio 2020
    • Palazzo Pesce - Location Eventi
  • 'Uno per tutti tutti per uno',i Moschettieri, in scena a Palazzo Pesce

    • 11 luglio 2020
    • Palazzo Pesce - Location Eventi

I più visti

  • Tiziano Ferro in concerto a Bari con il suo 'TNZ 2020'

    • 3 luglio 2020
    • Stadio San Nicola
  • 'Ultimo' in concerto allo Stadio San Nicola di Bari

    • 11 luglio 2020
    • Stadio San Nicola
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • "1° Cammino Arcobaleno della Salute", una salutare passeggiata per Bari, utile a favorire la salute e la socializzazione

    • dal 2 giugno al 12 luglio 2020
    • Bari
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento