Sylvére Lamotte in 'Ruines' lo spettacolo che racconta la bellezza scultorea di Michelangelo e Bernini

  • Dove
     teatro Traetta
    Via Tommaso Traetta, 17
    Bitonto
  • Quando
    Dal 23/02/2020 al 23/02/2020
    19.00
  • Prezzo
    Per qualsiasi informazione, contattare lo staff del Network al 3516749330, oppure inviare una mail a info@networkdanzapuglia.it.
  • Altre Informazioni

Il quinto appuntamento del Network Internazionale Danza Puglia porta in Puglia il coreografo francese Sylvère Lamotte con uno spettacolo che trae origine dalla bellezza scultorea di Michelangelo e Bernini: Ruines in scena domenica 23 febbraio al Teatro Traetta di Bitonto alle ore 19 per L’Arte dello Spettatore.

Sabato 22 invece, presso l’Accademia Helga Kaloc di Modugno, il coreografo condurrà un workshop di formazione per gli insegnanti del Network, che si ripeterà nella giornata di domenica per gli allievi, nella giornata di domenica 23.

Lamotte ha studiato danza contemporanea al Conservatorio Nazionale della Regione di Rennes, e successivamente in quello di Parigi. Ha lavorato come interprete per diversi coreografi, tra i quali Paco Decina, Nasser Martin Gousset, David Drouard, Perrine Valli e Nicolas Hubert. Ha fondato nel 2015 la compagnia Lamento con la quale esplora, sia come coreografo che performer, le sue linee di lavoro sempre indirizzate alla creazione collettiva e alle mescolanze di genere.

La creazione, che sarà messa in scena il 23 febbraio al Teatro Traetta di Bitonto all’interno della rassegna de L’Arte dello Spettatore, si intitola Ruines, uno spettacolo che trasferisce nel mondo della danza la bellezza eterea dell’arte Moderna. In scena Sylvère Lamotte e Marie Julie Debeaulieu, accompagnati dal percussionista Stracho Temelkovski, si fondono in abbracci, movimenti sinuosi, gesti morbidi e a volte appena abbozzati, come se fossero i protagonisti di una lotta. Torsioni, sospensioni e curvature creano una nuova figura precaria e multipla, vicina alle mistiche linee delle statue di Bernini, o a quelle scolpite da Michelangelo. Questi intrecci corporei fuori dal tempo, generati quasi come se la gravità fosse assente, lasciano il fiato sospeso. Osservando questa bellissima Rovina si ha la sensazione di ascoltare il Lamento della Ninfa di Claudio Monteverdi o di guardare le espressioni sofferenti della Pietà.

Gli incontri di formazione e di pedagogia si svolgeranno come sempre all’Accademia Helga Kaloc di Modugno, e sono aperti a tutti i professionisti del mondo della danza al costo di 25 euro. Lo spettacolo Ruines rientra nella stagione teatrale del Teatro Traetta di Bitonto e i biglietti sono acquistabili sul circuito del Teatro Pubblico Pugliese, al costo di 10 euro.

ll progetto del NetworkIDP vanta per il triennio 2018-2020 il riconoscimento del Ministero dei Beni Culturali nella sezione Danza in “formazione e rinnovo generazionale”, e del Ministero dei Beni Culturali Francese e viene sostenuto dal Teatro Pubblico Pugliese e dal Comune di Bitonto. Nasce dall’idea del coreografo Ezio Schiavulli, di offrire un ampliamento professionale per la formazione di danzatori e insegnanti della regione Puglia, con professionisti della danza del territorio pugliese, sensibili all’evoluzione e alla crescita artistica di tutto il territorio.

Il programma della sesta edizione si compone di 9 incontri e 11 coreografi diversi, che si susseguiranno da Ottobre a Giugno. Ogni appuntamento è arricchito da una formazione parallela verso la Video-Danza (visione e creazione), Storia della Danza e Repertorio Coreografico, in collaborazione con il progetto RISICO, anch’esso sostenuto e approvato dal Mibac (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali).

Per qualsiasi informazione, contattare lo staff del Network al 3516749330, oppure inviare una mail a info@networkdanzapuglia.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • Lello Arena e Giorgia Trasselli in "Parenti Serpenti" a Teatro Palazzo

    • 27 febbraio 2020
    • Teatro Palazzo
  • All'Abeliano “Non chiamateli briganti” sui fratelli Capitoni, interpretati da Mimmo Mancini e Paolo De Vita

    • dal 29 febbraio al 1 marzo 2020
    • Teatro Abeliano

I più visti

  • Carnevale di Putignano: le novità, gli orari e i prezzi dell'edizione 2020

    • dal 9 al 29 febbraio 2020
  • Il Gigante Pelù a Bari: dopo il successo di Sanremo la voce dei Litfiba incontra i fan alla Feltrinelli

    • 28 febbraio 2020
    • Libreria Feltrinelli
  • "Carnevale Polignanese 2020", maschere, coriandoli, luci e colori per un'atmosfera unica di festa

    • Gratis
    • dal 16 al 25 febbraio 2020
    • vie del Paese
  • ''AlbeLOVEbello'', nella Capitale dei Trulli una cascata di cuori, luci e decorazioni dedicati all’amore

    • dal 8 febbraio al 8 marzo 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento