"Una nobile causa": film sul fenomeno della ludopatia in programma al Cinema dei Trulli

Il film "UNA NOBILE CAUSA", sarà in programma lunedì 30 maggio alle ore 21:30 presso il Cinema dei Trulli di Alberobello.
Una commedia drammatica sulla dipendenza dal gioco d'azzardo e un cast brillante,diretto da Emilio Briguglio, per raccontare con la freschezza della commedia e la levità di un racconto corale lo spinoso tema della malattia per il gioco.
Lo spirito dell’iniziativa è quello di puntare i riflettori su un fenomeno, quello della ludopatia ben sapendo che nel territorio italiano la dipendenza dal gioco d'azzardo è in costante e preoccupante aumento; sicuramente, la crisi economica di questi ultimi anni ha tragicamente moltiplicato i casi in cui ci si affida alla "fortuna" per cercare di dare una svolta alla propria esistenza. 
Gli ultimi dati disponibili sono impressionanti: nel 2012 il fatturato del gioco d'azzardo in Italia ha raggiunto gli 83 miliardi a cui bisogna aggiungere almeno 15 miliardi relativi al settore illegale; tale somma rappresenta il 4% del PIL italiano e il gioco d'azzardo è la terza industria italiana. 
La proiezione di questo film servirà essenzialmente ad approfondire la conoscenza degli aspetti psicologici che portano a questo tipo di dipendenza che sta "rovinando" la vita di intere famiglie.


Prodotto da Rebecca e Tarcisio Basso su un soggetto di Riccardo Fabrizi, Francesco Costa ed Emilio Briguglio, "UNA NOBILE CAUSA" racconta la vicenda parallela di Gloria, una giocatrice incallita reduce da una folgorante vittoria di un milione di euro alle slot machine, e della sua famiglia, terrorizzata che sperperi il bottino miracolosamente vinto; e del Marchesino Alvise Fantin, a sua volta malato di gioco, piccolo truffatore, condannato a risarcire con il proprio lavoro due delle sue vittime, due pescivendoli, padre e figlia. Dopo essersi perdutamente innamorato della giovane Tania, Alvise pare redimersi, ma non tutto è come sembra. A raccordo di entrambi la saggia figura del Dottor Aloisi, psicologo specializzato nella cura del gioco di azzardo a cui Gloria e la sua famiglia si affidano per un percorso di terapia. In un escalation di colpi di scena, un fattore mette in comune tutti i protagonisti della vicenda e diventa fondamentale strumento di comicità: l’intelligenza perversa ed acuta, la furbizia di chi, in nome di un’ossessione quale quella del gioco, si condanna alla piccola e alla grande truffa per poter alimentare la propria malattia.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=33vGkyLkQss&feature=youtu.be

Ingresso Euro 4,00 per chi prenoterà il biglietto, entro il 23 maggio 2016, tramite Movieday collegandosi al sito http://www.movieday.it/event/event_details?event_id=480

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...