Week-end del 1 e 2 febbraio 2020: gli eventi a Bari e provincia

L'aria di festa tipica del Carnevale non si fa attendere tra manifestazioni a tema, visite guidate e spettacoli a teatro: scopri tutti gli appuntamenti del fine settimana barese

©Angela Potenza

Febbraio inizia nel nome del Carnevale e del divertimento: a Putignano iniziano i festeggiamenti a tema in attesa delle sfilate dei carri allegorici mentre a Bari e in tutta la provincia appuntamento con la cultura e le visite guidate grazie all'iniziativa ''Domenica al Museo''. Da non perdere le numerose visite guidate alla scoperta della nostra meravigliosa Bari e delle sue tradizioni e gli spettacoli a Teatro per grandi e piccini. 

Domenica al Museo

Domenica 2 febbraio torna la “Domenica al Museo”, iniziativa che prevede l’ingresso gratuito nei musei, monumenti e parchi archeologici statali, ogni prima domenica del mese. Scopri cosa visitare

Pinuccio in 'Tuttappost' all'Abeliano

Dalle grandi opere alla gestione ambientale fino ad arrivare ai quotidiani problemi condominiali, Pinuccio regala curiosità e contraddizioni e apparenti paradossi. Il tutto attraverso l’ausilio di immagini e documenti, atti ufficiali e video.

Nada live al Teatro Forma

Nada porterà in scena uno spettacolo incentrato sul suo nuovo album, intitolato «È un momento difficile, tesoro» (2019, Woodworm), e canterà la sua Toscana, l'amore, la vita e la forza di una donna, attraverso epoche e generazioni.

Visita guidata ai Presepi 

Visita guidata serale della Candelora, con ultima visita ai PRESEPI della Città Vecchia, a termine del percorso sosta nella bellissima Chiesa di San Giuseppe a Bari vecchia dov’è presente il Gesù Bambino di Praga Infine presso l’antico Sottano de “Comà Jiannine” in strada S. Marco dei Veneziani si deporrà il ''Presepio de le Poveridde'' con un piccolo momento conviviale a base di ragù alla barese con “brasciole” accompagnato da vino locale ed infine “lotteria di Gesù Bambino della Strenna”.

''L’elisir d’amore'' in scena al Teatro Comunale Niccolò van Westerhout 

Dopo «Carmen» di Bizet, l’Agìmus riprende i “Percorsi d’Opera” con «L’elisir d’amore», il melodramma di Donizetti su libretto di Felice Romani con cui sabato 1 febbraio (ore 20.45), al Teatro van Westerhout di Mola di Bari, si inaugurano le Stagioni 2020 dell’Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali dirette da Piero Rotolo nella Rete di musica d’arte Orfeo Futuro.

'Fagiolino asino d'oro' in scena al Teatro Casa di Pulcinella

Spettacolo di genere popolare e tradizionale, sia per l’impatto visivo che richiama un decadente circo ottocentesco, sia per la sgangherata struttura scenica e “coreografica” di disorganizzati guitti ed artisti ambulanti. La comicità semplice ed immediata è uno degli elementi costanti che lega i tre differenti generi che scandiscono lo spettacolo: “il Teatro dei burattini”, l’arte antica del “Cantastorie”, la “Giocoleria”degli “artisti di strada”.

'Un ballo in maschera' di Giuseppe Verdi in scena al Teatro Petruzzelli

'Un ballo in maschera' di Giuseppe Verdi, per la regia di Massimo Gasparon, della “Stagione d’Opera 2020” della Fondazione Teatro Petruzzelli. Lo spettacolo è una storica e bellissima produzione della Fondazione Teatro Regio di Parma.

I primi eventi del Carnevale di Putignano

Tra i vicoli della città, nelle botteghe dove stanno prendendo forma i maestosi carri allegorici in cartapesta è tutto un fermento. Il Carnevale è pronto per andare in scena. Si comincia giovedì 30 gennaio, secondo la tradizione il “Giovedì delle Vedove”. Dalla musica alla tradizione. Domenica 2 febbraio, giorno della Candelora, torna la Festa dell’Orso a cura della compagnia teatrale Hybris.

Al Teatro AncheCinema di Bari la mostra “Haka way of life”

Le foto di Matteo Fabi e della vita in Nuova Zelanda, il quale, affascinato dalla cultura indigena Maori ha seguito il gruppo culturale Taiarahia nella preparazione di una performance di Kapa Haka, una variante artistica con canti e balli, con la quale il gruppo ha partecipato all’ Ahurei, un festival della tribù dei Tūhoe.

Bari archeo trekking presso Lama Lamberti

Visita alle costruzioni medievali e seicentesche presenti al di fuori della Bari fortificata e di come queste strutture venivano realizzate in un paesaggio rurale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

  • Tragedia a Bitritto, colto da malore nel suo negozio: muore commerciante

Torna su
BariToday è in caricamento