Week-end del 20 e 21 gennaio 2018: gli eventi da non perdere a Bari e provincia

Spettacoli a teatro per grandi e piccini, mostre, concerti ed itinerari culturali alla scoperta delle bellezze architettoniche della nostra bellissima città. Qui tutti gli appuntamenti per questo fine settimana di gennaio.

Alla scoperta dell’arte di Michelangelo con Vittorio Sgarbi sul palco del teatro Palazzo di Bari

Due appuntamenti alla scoperta dell’arte di Michelangelo guidati dalla mano esperta di Vittorio Sgarbi, protagonista venerdì 19 e sabato 20 gennaio alle 21 sul palco del teatro Palazzo di Bari di una passeggiata affascinante nell’arte di uno dei più grandi geni italiani, al quale si devono capolavori come il David, la Cupola di San Pietro e il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina.

Al Teatro Petruzzelli in scena "Der Fliegende Hollander l’olandese volante"

L'olandese volante è un'opera di Richard Wagner nota anche con il titolo Il vascello fantasma. Wagner scrisse la prima romantische Oper inizialmente come atto unico, in contrasto con la tradizione. Oggi viene però eseguita generalmente in tre atti. Il tema centrale è (come in altre opere) l'amore incondizionato come strumento per il raggiungimento della redenzione.

Al Teatro Abeliano in scena "I Promessi Sposi" di Michele Sinisi

Dopo Miseria&Nobiltà, infatti, Sinisi affronta un altro grande testo: I promessi sposi. Mettere in scena uno dei pilastri della nostra cultura, significa assumersi la responsabilità di lavorare su materiale conosciutissimo, di fare i conti con i grandi maestri del passato, ma anche, e soprattutto, di condividere con il pubblico un immaginario comune, ricreando quasi un rito collettivo dove torna la memoria degli anni di scuola, in cui il suono della campanella scandiva il tempo delle lezioni.

Al TeatroTeam di Bari in scena il musical "Saturday Night Fever"

Il musical tratto da una delle pellicole più celebri ed importanti nella storia del cinema, è un omaggio alla disco music ed al glam dominante degli anni ’70.

Al teatro Kismet con lo spettacolo “Pirandello/Ora Pro Nobis”

In una felice commistione fra i capolavori del teatro del Novecento e le nuove tecnologie, “Pirandello / Ora Pro Nobis” trae ispirazione dalla poetica del grande drammaturgo siciliano, per raccontare la condizione umana in bilico tra l’essere e l’apparire, la vita palpitante e mutevole e la forma che codificandola la imprigiona dietro la fissità di una maschera.

A Bari “Pur di fare musica”, lo spettacolo diretto da Alberto Di Risio con il musicista Paolo Belli

Lo show alterna momenti recitati comici ed esilaranti, ad altri puramente musicali nei quali trovano spazio, riarrangiati per l’occasione, non solo i brani più noti e amati del repertorio di Belli, ma anche alcuni tributi ai suoi grandi “maestri”. Con Belli in scena Juan Carlos Albelo Zamora, Gabriele Costantini, Mauro Parma, Enzo Proietti, Gaetano Puzzutiello, Peppe Stefanelli e Paolo Varoli.

Itinerario storico-archeologico “Bari Sotto-Sopra”

L'itinerario storico-archeologico “Bari Sotto-Sopra”, un percorso attraverso i secoli, dalla città imperiale romana a quella rinascimentale, documentato dalle evidenze architettoniche e archeologiche che attestano la millenaria storia di Bari.

Visita guidata a Bari vecchia con itinerario del vino e delle antiche cantine

Visita guidata con itinerario del vino e della memoria storica di antiche cantine presenti un tempo sull’antico territorio di Bari. Nel percorso sarà possibile vedere la memoria delle cantine come: “Cianna Cianna”, “ Mechele U’ Puzze”, “ Calandridde”, “Paglioneche”, “U Cemece” ed altro.

I Maneskin incontrano i fan alla Feltrinelli

I MANESKIN gruppo rivelazione dell'utlima edizione di XFACTOR presentano CHOSEN, loro album d'esordio.

Al Planetario di Bari lo spettacolo "Sistema solare Coast to Coast" e poi il laboratorio "Siamo fatti così" e "In viaggio con Darwin"

Alla scoperta di tutti i pianeti del Sistema Solare, e della Terra posto così speciale. Attraverso straordinarie immagini 3D si scoprirà il percorso che ha condotto il grande naturalista a svelare le regole dell’evoluzione della vita.

Al Teatro Casa di Pulcinella lo spettacolo con pupazzi, burattini e attori "Hansel e Gretel fratelli di cuore"

Domenica alla casa di Pulcinella una storia per ridere, una storia per avere paura, una storia per crescere, una storia che fa battere il cuore.

Al Castello Svevo di Bari il laboratorio didattico "Il Castello dell'imperatore: numeri e forme"

Attraverso giochi grafici e osservazioni sul campo i bambini potranno cimentarsi con forme e numeri tipici della cultura medievale e ricostruire la struttura del castello.

Maurizio Petrelli in concerto al Teatro Forma per presentare il nuovo disco "Scatole di vetro"

«Eccomi qui!» è il titolo di una ricchissima serata di musica in cui il crooner salentino presenterà i suoi nuovi brani raccolti nell'ultimo disco «Scatole di vetro», prodotto dall’etichetta romana Alfamusic, diretta da Fabrizio Salvatore e Alessandro Guardia, sapientemente mixati con inserti tratti dal suo precedente lavoro «Amori e Altre Storie - Divagazioni di un alchimista». Ad accompagnare Petrelli vi saranno sul palco del Forma 16 straordinari musicisti, particolarmente versati nello swing e nella costruzione di atmosfere da “crooner”, in cui sarà esaltata la vena più autentica dell’interprete.

I Canova in concerto al Demodè di Modugno

Durante il concerto al Demodè, organizzato da “Ubique Concerti”, i Canova proporranno le canzoni contenute in questa nuova raccolta, contenente due brani non presenti nella versione originale ovvero “Threesome”, uscito quest'estate come singolo, e “Santamaria”, un inedito assoluto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Mondo delle fontane pubbliche in mostra a Rutigliano

A Palazzo San Domenico, sede dell’originale museo dedicato ai famosi fischietti in terracotta di Rutigliano, la mostra “La fontana si racconta”: un centinaio di scatti, da quelli più antichi in bianco e nero, provenienti dall’archivio dell’Acquedotto Pugliese, sino a quelli più recenti, realizzati dai numerosi fans dello storico manufatto in ghisa, raccontano la grande epopea dell’azienda idrica pugliese, formidabile volano di crescita e di sviluppo per tutta la regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento