Addestratore cinofilo: da una passione nasce un mestiere

Ecco alcune importanti informazioni se sogni di diventare addestratore cinofilo e soprattutto se i cani sono la tua passione

Sappiamo tutti che il cane è il migliore amico dell’uomo, ed è un grande animale da compagnia oltre che un grande aiuto per chi ha una disabilità. Grazie alle loro qualità i cani possono essere impiegati come cani da slitta, cani-guida per i ciechi, cani anti-droga, cani da soccorso alpino, cani bagnino, cani poliziotto, cani per la pet-therapy e così via. Non stiamo parlando mica di cani speciali o di cani con super poteri ma di animali che, grazie ad un percorso di addestramento hanno potuto sviluppare alcune doti.

Da qualche decennio il mestiere dell'addetratore cinofilo ha preso piede anche in Italia e la formazione richiede molta pazienza oltre che una grande passione per il mondo degli animali e, del cane in particolare. L’addestratore cinofilo si occupa non soltanto dell’addestramento di cani per le forze dell’ordine e per i corpi speciali, ma anche di cani comuni, i cui padroni richiedono aiuto per gestire meglio il proprio compagno peloso.

Come si diventa educatore cinofilo?

In realtà non esiste un vero e proprio percorso ufficiale e bisogna orientarsi tra le tante offerte di corsi più o meno economici proposti dalle varie associazioni presenti in zona. Un buon corso si definisce tale quando vi è una formazione lunga e approfondita nella quale teoria e pratica si abbinano per dare vita ad un addestratore esperto. Tra i corsi formativi più accreditati in Italia ci sono quelli proposti dall’APNEC (Associazione Professionale Nazionale per Educatori Cinofili) e dall’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana). 

Spesso si tratta di corsi a numero chiuso con un accesso attraverso delle prove preselettive necessarie per valutare il livello motivazionale del candidato. I corsi durano circa 200-400 oredove vi è lo studio della legislazione e di concetti di veterinaria, lo studio sull’approccio con il cane. 

Il sito dell'Enci pubblica i bandi per ogni regione come anche quello dell'Anpec. In riferimento a quest'ultimo ogni centro presente sul territorio organizza corsi di vari livelli con dei costi che variano, per il primo livello le spese partono dai 300 fino ad arrivare ai 450 euro.

A questi link le informazioni sui corsi: http://www.enci.it/addestratori-e-handler/corsi-di-formazione e  www.apnec.it/tutti-i-corsi/


Nella nostra città e provincia esistono diversi centri cinofili degni di portare questo nome. Vi suggeriamo alcuni:

Follow the dog - centro cinofilo Contrada Bavotta, 3 Bitetto

Jacoclub Via Generale Nicola Bellomo, 91 Bari 

Pelo e Contropelo Agility Team Str. Santa Caterina, 25, Bari 

Cinofollia Circonvallazione Nord-Sud, Triggiano

Psycodogs SP76 km 6,300, 70021 Acquaviva delle Fonti

Bauhouse Contrada Parco Torre, Sannicandro di Bari

Centro Cinofilo Let's Play,Dog Strada Statale 100 Casamassima 

Largo al branco - centro cinofilo a Conversano 

Centro Cinofilo DobreDog Via Cesare Battisti Triggiano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università: sempre meno iscritti alle ai corsi di laurea che offrono più possibilità lavorative

  • Scuola dell'infanzia: aperte le iscrizioni 2020/21

Torna su
BariToday è in caricamento