Campi estivi per bambini: come scegliere quello giusto

Cosa fare durante le vacanze estive? Ecco come scegliere il Centro estivo dove divertirsi, imparare cose nuove e fare sport

Arriva l'Estate, le scuole sono finite e si sa, questo è il lungo periodo di riposo e di svago per i bambini. E' però sempre dietro l'angolo il rischio che essi trascorrano intere giornate sul divano giocando con la playstation, navigando in rete o giocando con il cellulare. 

'Finalmente un po' di tempo libero' ma questo è il momento in cui occorre rigenerarsi ed elaborare tutto quanto fatto durante l'anno scolastico. E' necessario che l'estate sia un periodo meno pesante e proprio per questo si fanno meno compiti, si studia meno e nasce anche l'opportunità di vivere nuove esperienze, diverse, che forse nel periodo della scuola non è possibile fare.

Avete mai pensato ai campi estivi? Potrebbero essere un prezioso banco di prova per i vostri figli. Un nuovo ambiente e diverse amicizie sono la giusta occasione di confronto e di potenziamento nell' autonomia e nell' autostima.

Come scegliere il campo estivo?

Ama la natura? Ama lo sport? Prima di tutto occore capire bene gli interessi del bimbo per fare la scelta giusta in modo tale che questa nuova esperienza non si trasformi in un brutto ricordo. È importante individuare le attitudini del bambino, le sue passioni affinché il distacco dalla famiglia passi in secondo luogo e sia meno traumatico.

Occorre raccogliere quante più informazioni possibili sul centro estivo attraverso il confronto con le mamme, cercando informazioni in rete, con telefonate, attraverso un contatto diretto con i responsabili ed educatori che vivranno gomito a gomito con i bambini. Questo è importante per capire se il centro estivo ha l'esperienza maturata per poter accogliere un gran numero di bambini e e se l' organizzazione abbia personale dedicato e adeguatamente formato per stare con loro.

Non è una cattiva idea richiedere la descrizione della struttura in cui andrà vostro figlio o fare direttamente un sopralluogo. E' anche cosa buona poter assistere alla giornata inaugurale del campo estivo per poter conoscere in maniera diretta quelli che saranno i suoi educatori quotidiani e sapere tutto quello di cui avrà bisogno il bambino durante le giornate in struttura.

Scoraggiamento e inutili ripensamenti dovranno cedere il posto alla gioia di poter mandare vostro figlio ad una delle esperienze più divertenti e stimolanti che possiate regalargli. I giochi all’aria aperta, le attività di squadra lo renderanno un bambino già più maturo.

Alcuni riferimenti

Natural Camp all'Oasi di Torre Guaceto

Campus estivo stadio del nuoto Via di Maratona, 3 Bari

Wspace Villa Camilla Via Cardinale Agostino Ciasca, 2 bari

Campo estivo Payton viale J.F.Kennedy 34/A bari

Campi estivi WWF e WWFTRAVEL

Campi Avventura 

Campi estivi in Puglia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La formazione nella scuola superiore militare: i corsi e l'iscrizione

  • Servizio Civile all’Università di Bari: scopri come fare entro giovedì 10 ottobre 2019

  • Iscrizione all'Università in ritardo: i consigli utili

Torna su
BariToday è in caricamento