Il porta a porta 'invade' i quartieri San Paolo e Stanic: al via la distribuzione dei bidoncini per i rifiuti

Circa 35mila i residenti interessati nella Zona 2 di start-up, che dal 23 aprile riceveranno la visita degli 'informatori ecologici' con il kit e il materiale informativo

Il porta a porta si prepara ad 'invadere' la Zona 2 della città, quella che comprende i quartieri San Paolo e Stanic, e per quest'ultimo in particolare sarà interessata l'area del Villaggio del Lavoratore, per un numero di residenti che si aggira sui 35mila. Già da domani, quindi, verrà distribuito il kit per la nuova metodologia di raccolta differenziata dei rifiuti e il materiale informativo che spiega le corrette procedure di conferimento. Il Comune stima che siano circa 12.300 le utenze domestiche interessate (11mila a San Paolo e 1300 Stanic – Villaggio del Lavoratore), mentre quelle non domestiche saranno 193 al San Paolo e 221 a Stanic – Villaggio del Lavoratore, di cui i no food 144 al San Paolo e 206 a Stanic – Villaggio del Lavoratore.

La distribuzione del kit

La distribuzione del kit per il porta a porta partirà dal quartiere Stanic, dove informatori ambientali - con la pettorina e uno specifico tesserino di riconoscimento - consegneranno tutto il necessario, differenziato in base alla tipologia di utenza. Per i condomini fino a otto unità abitative, ciascun nucleo familiare avrà nel kit: un bidoncino areato “sottolavello” di colore marrone per la raccolta domestica della frazione dell’organico, un bidoncino da 20 litri di colore marrone per l’esposizione della frazione dell’organico, una fornitura annuale di sacchetti per la raccolta dell’organico, un bidoncino da 40 litri grigio per la raccolta della frazione non riciclabile, un bidoncino da 40 litri con il coperchio azzurro per la raccolta della carta, un bidoncino da 40 litri con il coperchio verde per la raccolta del vetro e una fornitura annuale di buste gialle per la raccolta di plastica e metalli.

Per i condomini con più di otto unità abitative, invece, i kit non conterranno il bidone marrone per l’organico da 20 litri e nei condomini saranno sistemati i bidoni carrellati per la raccolta di ciascuna frazione. Ai nuclei familiari con bambini molto piccoli e/o persone allettate sarà fornito un bidone speciale per la raccolta dei tessili sanitari (pannolini e pannoloni), basterà inoltrare domanda all’ufficio della start-up del servizio, ubicato nella sede del terzo Municipio in via Ricchioni. Il kit conterrà inoltre, il materiale informativo per una corretta raccolta ovvero un abecedario con le indicazioni in ordine alfabetico per il conferimento dei singoli materiali e prodotti, un dépliant e un calendario. Se gli informatori addetti non dovessero trovare gli utenti in casa, lasceranno una cartolina con le indicazioni per il ritiro dei materiali, richiedibile nell'ufficio di Start-up del servizio a partire dal 26 aprile dal lunedì al sabato nelle fasce orarie 8.30-13.30 e 14.30-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orari di conferimento e calendario di Zona 1

In vista dell'avvio del servizio di porta a porta nei due nuovi quartieri, il Comune ha anche diramato orari e calendario di conferimento attivi in città. In particolare i contenitori delle utenze domestiche dovranno essere esposti dalle 21 alle 24 del giono precedente al passaggio di raccolta mentre le utenze non domestiche seguiranno un calendario differente. Per i residenti della zona 1 - che comprende i quartieri San Girolamo, Fesca, San Cataldo, Villaggio Trieste, Santo Spirito, Palese, San Pio e Catino - intanto, cambierà dal 29 aprile il calendario di conferimento rifiuti: la plastica sarà raccolta il martedì e il giovedì mentre la carta solo il venerdì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento