'Buy Puglia 2013', Bray a Bari: "Il turismo leva per la crescita di tutta la regione"

Il ministro dei beni e delle attività culturali alla presentazione dell'evento che porterà 159 buyer di 28 Paesi stranieri pronti ad incontrare gli operatori turistici locali: "Dalla Puglia dati incoraggianti"

Massimo Bray - TM News Infophoto

"I dati sono incoraggianti: la Puglia ha consolidato questa capacità di valorizzare il turismo e di farne una leva della crescita, credendo in alcune forme che saranno il futuro del turismo come la valorizzazione dei beni culturali, le tradizioni enogastronomiche e la tutela del paesaggio. Sono le caratteristiche di alcuni asset che continueranno a valorizzare questa parte importante dell'economia della regione". Il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Massimo Bray, in Fiera per la conferenza stampa di presentazione del 'Buy Puglia 2013', parla dell'importanza strategica del turismo per lo sviluppo di tutta la regione.  "Abbiamo una prima grandissima occasione che sarà Expo 2015, per misurare la capacità di questa scelta condivisa con gli enti locali. Credo - ha aggiunto Bray - nascerà una buona parte delle risposte che sapremo dare alle sfide che abbiamo di fronte

'Buy Puglia 2013' è la manifestazione organizzata da Pugliapromozione che vedrà l'arrivo a Bari di 159 buyer provenienti da 28 diversi paesi stranieri per incontrare 110 operatori turistici pugliesi. Obiettivo è quello di far conoscere ai potenziali investitori le opportunità turistiche della regione. Per loro infatti è prevista la partecipazione a sei diversi itinerari a scelta in giro per la Puglia.                                                                      

"Buy Puglia è un punto di arrivo che ha consentito ai buyer di essere in Puglia, anche da Paesi molto lontani. Anche quest'anno - l'assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Silvia Godelli - la Puglia ha lasciato il segno più per quello che ha riguardato i flussi turistici in arrivo nel periodo dell'alta stagione. In particolare, segnaliamo l'incremento costante e significativo del 5% negli arrivi di turisti da altri Paesi. Un dato che ha compensato il calo del turismo domestico. Lavoriamo intensamente con i territori da una parte e con le categorie degli imprenditori turistici dall'altro".   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

  • Auto in sosta 'impacchettata' con la carta regalo: "Hai capito che qui non devi parcheggiare?"

Torna su
BariToday è in caricamento