Spiagge sporche e scarichi abusivi: provincia di Bari in testa per segnalazioni dei 'reati del mare'

Il bilancio dell'attività del numero verde istituito dalla Regione nei mesi estivi per segnalare i reati del mare e reati ambientali sul demanio marittimo: il Barese in testa per numero di denunce

Al primo posto, le segnalazioni relative a pulizia e igiene delle spiagge, seguite dagli scarichi abusivi in mare, degrado costiero, campeggio selvaggio. E poi ancora, le denunce relative  all'inquinamento del mare, alla pesca di frodo e ai fenomeni di nudismo.

Queste, nel complesso, le segnalazioni più numerose raccolte tra giugno e settembre dal Numero Verde 800.894.500 per la segnalazione dei reati del mare e reati ambientali sul demanio marittimo, istituito dall’Assessorato al Demanio e Patrimonio, Sezione Demanio e Patrimonio, Servizio Demanio Marittimo della Regione Puglia e gestito dalle Associazioni Rangers d'Italia Sezione Puglia, dal Coordinamento Regionale delle Guardie di FareAmbiente e dal Gruppo Ripalta Area Protetta (Gruppo R.A.P.), federato alla Federazione Nazionale Pro Natura.

Diversi canali di interazione attivati per consentire ai cittadini di effettuare le proprie segnalazioni: dal call center specializzato che ha accolto e varato le segnalazioni per filtrarle alle autorità competenti, al sito web, l'indirizzo mail fino a, novità di quest'anno, servirsi di una applicazione per Android ed Apple. 

313 sono state le segnalazioni registrate in totale. Al primo posto, per numero di denunce, la provincia di Bari con il 31%, rispetto al 26% registrato nella provincia di Lecce, il 19% nella provincia di Taranto, 13% Bat, 9% Foggia e 2% Brindisi. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Tamponamento auto-moto in tangenziale, code e disagi per gli automobilisti

    • Cronaca

      Bari celebra la festa della Liberazione: cerimonia al Sacrario, dibattiti e 'Passeggiata antifascista'

    • Cronaca

      Disastro ferroviario Andria-Corato, simulato lo scontro tra i treni per le indagini

    • Sport

      Salernitana-Bari 0-0: reti bianche all'Arechi. Chance sprecata per entrambe le squadre

    I più letti della settimana

        Torna su
        BariToday è in caricamento