Ondate di caldo: i consigli utili per la salute

Quando arriva il grande caldo estivo bisogna stare attenti ad osservare alcuni consigli importanti per la salute: ecco le informazioni utili

Quando arriva l'estate si sa, si preannuncia l’ennesimo anno di afa e di temperature record. I soggetti a rischio come bambini, anziani, malati e donne incinte soffrono maggiormente e le ondate di calore possono rappresentare per loro un vero e proprio rischio per la salute. Esistono una serie di buone norme da adottare in caso di caldo eccessivo e anche il ministero della Salute attiva solitamente il programma Estate Sicura: una serie di iniziative necessarie ad informare la popolazione sui rischi legati alle ondate di calore, consigli per i medici e personale delle strutture per anziani sulla corretta gestione del pericolo, e un bollettino periodico che analizza giornalmente la situazione in oltre 27 città italiane.

La pubblicazione dei bollettini giornalieri sul Portale e sulla APP sarà attiva da lunedì 13 maggio 2019 a venerdì 13 settembre 2019. Questo sistema di monitoraggio verifica per ogni città le condizioni meteorologiche previste, e i potenziali rischi per la salute. Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, il Ministero elabora un bollettino con le previsioni a 24, 48 e 72 ore, consultabile sul portale dell’iniziativa, che viene diffuso quotidianamente ai Centri di riferimento locali, per l’attivazione, ove necessario, di piani di intervento a favore della popolazione vulnerabile.

Esistono dei consigli utili che aiutano i soggetti più esposti (e non solo) ai rischi delle ondate di calore, a vivere meglio i giorni di grande afa:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Evitare di uscire nelle ore più calde della giornata, dalle ore 11.00 alle 18.00. In caso questo non fosse possibile allora proteggere il capo con un cappello di colore chiaro e gli occhi con occhiali da sole e la pelle dalle scottature con creme solari.
  • Indossare abiti leggerie in fibre naturali per assorbire meglio il sudore e permettere la traspirazione della cute.
  • Rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro con tapparelle, persiane, tende, ecc.. Chiudere le finestre durante il giorno e aprirle durante le ore più fresche della giornata. E' consigliabile utilizzare l'aria condizionata nelle giornate di forte caldo, è consigliabile provvedere alla manutenzione e alla pulizia regolare dei filtri.
  • Lavarsi spesso utilizzando acqua tiepida, bagnarsi viso e braccia con acqua fresca. In casi estremi utilizzare un panno bagnato sulla nuca.
  • Non fare attività fisica nelle ore più calde della giornata.
  • E' consigliato bere almeno 2 litri di acqua al giorno, evitare gli alcolici e limitare l’assunzione di bevande gassate e fredde. Mangiare cibi leggeri e freschi come frutta e verdura. 


Primi giorni di grande caldo in città: in atto il piano operativo a tutela degli anziani e delle persone fragili nel Comune di Bari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento