Riordino delle Province: in Puglia si salvano solo Bari, Lecce e Foggia

Approvati dal Consiglio dei Ministri i criteri di accorpamento delle Province: nella nostra regione saltano, come previsto, Bat, Taranto e Brindisi

Addio Taranto, Brindisi e Bat. Come previsto, i criteri per il riordino delle Province approvati oggi dal Consiglio dei Ministri dimezzano il numero delle province pugliesi e aprono la strada ad almeno due accorpamenti: la Bat inglobata nella provincia di Foggia, Taranto e Brindisi con Lecce.

Si trasforma invece in città metropolitana Bari, in cui la Provincia sarà appunto soppressa per lasciare il posto al nuovo organismo amministrativo. Proprio la trasformazione di Bari in città metropolitana, però, lascia aperto un interrogativo sulla destino di alcuni Comuni della provincia. Non è escluso, infatti, che con il riordino grossi centri della Murgia come Altamura e Gravina possano essere ugualmente accorpati alla provincia di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

Torna su
BariToday è in caricamento