Al via anche a Bari il referendum contro il taglio dei parlamentari

Riduzione dei parlamentari? Siano i cittadini a decidere definitivamente se rinunciare a scegliere i propri rappresentanti a favore dei capi politici e segretari di partito.Il Partito Radicale chiede il referendum confermativo. Anche a Bari è possibile firmare presso l'Ufficio Elettorale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Bari- Michele Macelletti Il Partito Radicale nei giorni scorsi ha depositato in Cassazione la richiesta di referendum confermativo sulla riduzione del numero dei Parlamentari. In appena 80 giorni di tempo si dovranno raccogliere 500.00 mila firme di cittadini a meno che non siano 5 consigli regionali o 1/5 dei membri di una delle due camere a richiederlo.Il Comitato promotore del referendum ritiene che la diminuzione del numero di rappresentanti in Parlamento, insieme al mandato imperativo dei partiti, distruggerà dalle fondamenta lo Stato di Diritto e la Democrazia rappresentativa. I politici eletti non saranno più i rappresentanti del Popolo e del territorio, ma dei partiti e dei loro capi. Si tratta di nuovo trionfo della Partitocrazia ormai 2.0 in cui il la comunicazione politica si svolge sui social network a suon di slogan e pericolose semplificazioni populistiche. E' dunque necessario ed urgente riportare i cittadini ad interessarsi della Politica garantendo loro il diritto alla conoscenza. L'informazione politica attuale non prevede contraddittorio ma solo l'esposizione di slogan. I mezzi comunicazione, ad iniziare dalla RAI che ne ha anche l'obbligo, dovranno quindi fare quello che da tempo hanno dimenticato: rispettare il diritto dei cittadini ad essere informati. Il momento referendario sarà dunque una occasione per conquistare spazi di informazione su di una legge di riforma costituzionale che mina profondamente i principi a cui si ispirarono i nostri Padri Costituenti. Anche a Bari è possibile sottoscrivere la richiesta di referendum recandosi, muniti di un valido documento di riconoscimento,presso l'Uffico Elettorale di C.so V. Veneto,4 (Largo Fraccacreta) dal lun-ven dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00. E' possibile restare informati e aderire all'iniziativa tramite la pagina Fb "Radicali Bari" o inviando mail a : m.macelletti@gmail.com francoprisciandari0ògmail.com

Torna su
BariToday è in caricamento