Ferrovia Bari-Napoli, Minervini: "Positiva la decisione UE"

L'assessore regionale alle Infrastrutture commenta la scelta della Commissione Europea che ha inserito l'opera tra i progetti prioritari nel quadro delle grandi reti transeuropee per il periodo 2014-2020. "Passo in avanti decisivo"

La realizzazione dell'alta capacità Bari-Napoli è un obiettivo prioritario nello sviluppo infrastrutturale europeo. A rilanciare l'importanza dell'opera è stata nei giorni scorsi la stessa Commissione Europea, che ha inserito la ferrovia Bari-Napoli nella proposta di regolamento dei progetti prioritari nell'ambito delle grandi reti transeuropee per il periodo 2014-2020.

Una notizia che è stata accolta e commentata positivamente dall'assessore regionale alle Infrastutture Guglielmo Minervini, per il quale la mossa della Commissione europea "riscatta la timidezza" con cui il Governo nazionale sta invece affrontando la questione dell'alta capacità Bari-Napoli.

“È un passo in avanti decisivo - ha spiegato Minervini - per tre ragioni: riconosce il valore prioritario e strategico del collegamento ferroviario inserendo la Puglia nella rete dell’alta velocità italiana ed europea. Offre certezza sulla possibilità di ulteriori finanziamenti (mancano ancora 3 miliardi per completare l’opera, che per 1,5 miliardi vede già in corso i primi interventi). Impone tempi serrati e rapidi”.

La Commissione, infatti, ha proposto di fissare uno stanziamento complessivo per il periodo 2012-2020 di 50 miliardi di euro, di cui 31,7 destinati al progetto dell'alta capacità. L'UE ha inoltre stabilito che i fondi assegnati saranno persi se la realizzazione del progetto non sarà stata avviata entro un anno dalla data prevista al momento della concessione del finanziamento.

Esclusa invece dalle priorità della Commissione europea un'altra opera pubblica che rappresenta da sempre uno dei "cavalli di battaglia" del governo in carica, ovvero il ponte sullo stretto di Messina.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento