La Regione Puglia istituisce il 'Premio Maria Maugeri': "Riconoscimento per chi tutela l'ambiente"

Sarà assegnato il 21 ottobre di ogni anno: "Testimonianza perenne del lavoro prezioso svolto da Maria Maugeri, consigliera comunale, ambientalista da sempre, docente di religione e attivista politica"

La Giunta regionale pugliese ha istituito il 'Premio Maria Maugeri', intitolato alla consigliera comunale e già assessore del Comune di Bari, prematuramente scomparsa il 22 settembre del 2016, impegnata per anni nella tutela dell'ambiente. Il riconoscimento sarà consegnato il 21 ottobre di ogni anno, giorno del compleanno di Maugeri. Il riconoscimento intende evidenziare, si legge in una nota della Regione, "l’impegno di quanti si sono distinti a tutela dell’ambiente ma anche rendere una testimonianza perenne del lavoro prezioso svolto da Maria Maugeri, consigliera comunale,  ambientalista da sempre, docente di religione e attivista politica, già consigliere comunale e assessore all’Ambiente" a Bari Il Premio sarà attribuito mediante una selezione tra una rosa di nomi proposti dalle associazioni ambientaliste di rilievo nazionale. Per far questo sarà istituita un’apposita commissione di valutazione delle proposte di candidatura al riconoscimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Pensionato multato al Libertà, Decaro gli telefona dopo la ramanzina: "Sbagliato comportarmi così ma doveva restare a casa"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • "Non abbiamo più spazio nei cimiteri, dovete rispettare le regole", lo sfogo di Decaro nella diretta social: "Così non ne usciamo più"

  • Primo decesso per Coronavirus a Modugno, il dolore del sindaco Magrone: "Una sconfitta di tutti"

  • Tredici casi di coronavirus nella residenza per anziani Villa Giovanna: tamponi anche ad altri ospiti

Torna su
BariToday è in caricamento