Decaro proclamato sindaco. Emiliano: "Farò l'assessore a San Severo"

Questa mattina la cerimonia a Palazzo di Città, il neosindaco: "Sarò il secondo cittadino, i primi saranno i baresi, che dovranno custodire la città". L'annuncio a sorpresa di Emiliano: "Lavorerò a titolo gratuito"

Gli applausi, in un'aula Dalfino gremita, la formula ufficiale di proclamazione e poi, il passaggio della fascia tricolore: Antonio Decaro è ufficialmente il nuovo sindaco di Bari.

A Palazzo di Città arriva con il bus navetta del Park&Ride: "Come ho sempre fatto, e come farò anche stasera, tornerò a casa insieme ai cittadini". Scherza un po' con la fascia appena indossata, facendo ironia sul suo predecessore - "Ho fatto del mio meglio per ingrassare, ma è ancora un po' larga" - ma gli occhi sono lucidi e l'emozione traspare tutta.

IL SALUTO E L'ANNUNCIO DI EMILIANO: "ASSESSORE A SAN SEVERO" - Come quella del sindaco uscente, Michele Emiliano, che prima del passaggio di consegne ufficiale si congeda, ringraziando la città. "I baresi che sono qui oggi sono il cuore pulsante di un'energia che non finisce mai, io chiedo a loro ti sostenerti, di non mollarti mai, come hanno fatto con me". "Ti lascio il Comune con la migliore situazione finanziaria d'Italia", ha sottolineato Emiliano, che ha poi colto l'occasione per lanciare il suo annuncio: "Temevo di rimanere disoccupato, ma non sarà così. C'era chi mi voleva ministro, o sottosegretario, invece sarò assessore. Il sindaco di San Severo mi ha chiesto di assumere l'assessorato alla Legalità e alla Polizia municipale, e io lo farò, a titolo gratuito". "Andrò a San Severo in treno ogni giorno, così avremo modo anche di conoscere anche le condizioni dei pendolari", ha aggiunto Emiliano, con una sottolineatura che suona come un accenno ad un impegno 'più ampio' sul territorio, magari in vista delle prossime elezioni regionali.

DECARO: "I BARESI SARANNO I PRIMI CITTADINI" - Poi il passaggio della fascia e un lungo abbraccio con Antonio Decaro, accompagnato dagli applausi. "Questa fascia, che la prima volta indossai a Bologna in una commemorazione della strage, oggi ha un peso diverso e maggiore - esordisce Decaro - è simbolo impegno preso con baresi a migliorare città"."Da oggi comincio a restituire alla mia città una parte dell'affetto che mi ha sempre dato lo farò lavorando con impegno, per far diventare una bellissima città europea". "Raccolgo un'eredità pesante non solo per il peso fisico di Michele Emiliano, ma anche per il peso delle cose che Michele ha fatto in questi dieci anni anni per la città, e io lo ringrazio per quello che ha fatto e per quello che sono sicuro che continuerà a fare". "Una frase che si dice sempre - prosegue Decaro - è sarò 'il sindaco di tutti'. E' vero, ma io voglio ribaltare questa frase. Il sindaco siete voi, i primi cittadini sarete voi, io sarò il secondo.  Primi cittadini perchè dovrete essere i primi a tenere pulita la città, a rispettare le regole della viabilità, a custodire la nostra città. Io sarò il secondo cittadino, e mi impegno a lavorare tutto il giorno per starvi a fianco". "In campagna elettorale - ha concluso Decaro - chiudevo sempre i miei comizi dicendo 'grazie e andiamo a vincere'. Oggi vi dico 'grazie e  andiamo a lavorare'".

A margine della cerimonia, Decaro ha poi ribadito che la nuova giunta sarà nominata entro dieci giorni. Dal primo cittadino, tuttavia, nessuna anticipazione sui nomi, nonostante voci e ipotesi si rincorrano ormai da un po'. "Mi sono portato avanti con il lavoro, ho già fatto tutte le consultazioni, tra pochi giorni ci sarà la nuova giunta", ha assicurato.

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

Torna su
BariToday è in caricamento