Dalla Puglia in piazza a Roma: "Una marea tricolore per bocciare il governo dell'inciucio"

Esponenti politici locali e militanti alla manifestazione con Meloni e Salvini per chiedere "elezioni subito" e dire no "al governo rossogiallo nato da accordi di Palazzo"

Dalla Puglia in piazza Montecitorio a Roma per protestare contro il nuovo governo Pd-M5S. C'erano anche esponenti politici locali e militanti partiti dalla nostra regione alla manifestazione indetta dai leader di Fratelli d'Italia e Lega, Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

"Insieme a migliaia di italiani siamo qui oggi per dire No al governo rossogiallo, nato da accordi di Palazzo tra due partiti agli antipodi e che tante se ne sono reciprocamente dette fino a qualche settimana fa", dichiarano in una nota i coordinatori provinciali di FdI, il coordinatore regionale Erio Congedo e l'on. Marcello Gemmato. "Non facciamo nulla di eversivo - aggiungono - anzi scriviamo una pagina di storia che probabilmente i nostri figli e i nostri nipoti troveranno nei libri di scuola. Il popolo chiede il voto e si oppone ad accordi artificiali che hanno il solo scopo di mantenere le poltrone. Non è questa una meravigliosa espressione di democrazia?"

"Non una prova di forza, ma di democrazia! Questa è la piazza di Montecitorio che oggi ha ribadito il proprio NO al Governo nato da un ‘Patto di Poltrone’, più gradito alla Francia e alla Germania che agli italiani", dichiarano i consiglieri regionali di Direzione Italia Ignazio Zullo, Luigi Manca, Renato Perrini e Francesco Ventola. "Accanto a Giorgia Meloni, Raffaele Fitto e Fratelli d’Italia siamo scesi in piazza a Roma anche noi perché prima o poi questo pasticciato e improvvisato Governo dell’inciucio andrà a casa e il centrodestra dovrà essere unito e coeso per assumersi la responsabilità di dare al Paese un Governo stabile e duraturo, che nasce dalle urne e non nelle chiuse stanze romane ed europee".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento