Cassano all'Arpal, il centrodestra attacca Emiliano: "Incarico illegittimo, sia rimosso"

Netta la richiesta dei consiglieri regionali di Direzione Italia e Forza Italia: "Nostra mozione presentata due mesi fa, Emiliano continua a scappare di fronte a un problema serio"

Via Massimo Cassano dalla presidenza dell'Arpal, l'Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro. I consiglieri regionali di Direzione Italia e Forza Italia tornano a chiedere al governatore Emiliano la rimozione dall'incarico dell'ex sottosegretario al lavoro.

La richiesta è stata al centro di una conferenza stampa convocata questa mattina dagli esponenti di centrodestra (Nino Marmo, Ignazio Zullo, Francesco Ventola, Giannicola De Leonardis, Domenico Damascelli, Francesca Franzoso, Renato Perrini) per i quali è necessario "rimuovere Cassano e attribuire quel ruolo a una persona competente, che vive i temi del lavoro e della occupazione di chi cerca lavoro con molta preoccupazione". 

"La mozione presentata due mesi fa - ha aggiunto Francesco Ventola, consigliere regionale e coordinatore regionale di Direzione Italia - non viene discussa in Consiglio regionale: di fatto, Emiliano continua a scappare di fronte a un problema serio". "Cassano - ha proseguito - continua a utilizzare questo ruolo istituzionale a fini elettorali in giro per la Puglia con il titolo di commissario straordinario dell'Arpal e questa è una vergona. Inoltre, non si stanno facendo i lavori per cui e' nata l'Arpal, cioe' organizzare i centri territoriali per l'impiego e i servizi per i cittadini. Emiliano scappa e questo riempie di vergogna la nostra Puglia".

Nino Marmo, presidente del gruppo consiliare di FI, ha sottolineato come la carica non sia contemplata dalla "legge istitutiva dell'Arpal che prevede soltanto il direttore generale", attaccando il presidente di Regione accusato di essere "il primo a disattendere la normativa regionale" e puntando il dito contro "questo continuo raccattare soggetti da destra, sinistra, centro, dovunque gli riesce per accrescere la propria schiera di adepti e per fare in modo che tutto miri a potenziare la sua presenza in Regione e anche per le prossime regionali".
.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento