Chiusura commissariato al San Paolo: "Polifunzionale resta attivo, sicurezza garantita"

In una nota il senatore del M5S Dell'Olio e la consigliera pentastellata Laricchia intervengono sulla questione dello smantellamento del presidio di polizia nel quartiere: "Ci attiveremo per sollecitare invio di nuovi agenti"

"Il quartiere San Paolo non sarà privato del presidio di sicurezza. Il centro polifunzionale di polizia, infatti, rimarrà attivo, anzi si è in fiduciosa attesa del nuovo organico. Comprendiamo le preoccupazioni dei residenti per la chiusura del commissariato che abbiamo infatti recepito immediatamente, ma lo Stato c’è e continuerà a fare sentire la sua presenza come e più di prima. Da parte nostra ci attiveremo con ogni mezzo a disposizione per sollecitare l’invio degli agenti più volte annunciato dall’ex ministro Salvini", così in una nota, il Senatore Gianmauro Dell’Olio e la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Antonella Laricchia, intervengono sulla questione che da qualche settimana sta sollevando le proteste dei residenti del quartiere.

"Assieme al consigliere municipale Giuseppe Catalano - continua Laricchia - abbiamo approfondito la questione a livello centrale e locale per dare risposte ai cittadini preoccupati. Resteremo in contatto con i vertici di Polizia e Questura e continueremo a seguire la vicenda con attenzione e senza tralasciare nessun dettaglio pronti a intervenire qualora ce ne sia bisogno".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento